IL TERZO MIRACOLO

Valutazione
Accettabile-riserve, Problematico, dibattiti
Tematica
Tematiche religiose
Genere
Drammatico
Regia
Agnieszka Holland
Durata
119'
Anno di uscita
2001
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
The third miracle
Distribuzione
Cecchi Gori Distribuzione
Soggetto e Sceneggiatura
John Romano, Richard Vetere tratto dal romanzo di Richard Vetere
Musiche
Jan A.P. Kaczmarek
Montaggio
David J.Siegel

Orig.: Stati Uniti (2000) - Sogg.: tratto dal romanzo di Richard Vetere - Scenegg.: John Romano, Richard Vetere - Fotogr.(Panoramica/a colori): Jerzy Zielinski - Mus.: Jan A.P. Kaczmarek - Montagg.: David J.Siegel - Dur.: 119' - Produz.: Fred Fuchs, Steven Haft, Elie Samaha.

Interpreti e ruoli

Ed Harris (p.Frank Moore), Anne Heche (Roxanne), Armin Mueller-Stahl (arcivescovo Veller), Barbara Sukowa (Elena), Charles Haid (Cahill), Michael Rispoli (John Leone), James Gallanders (frate Gregory), Jean Louis Roux (card.Sarrazin), Caterina Scorsone . (Maria Witkowski)

Soggetto

Il prologo é nel 1944. In una città della Slovacchia sotto i bombardamenti, la piccola Elena riesce a raggiungere una statua della Madonna. Da lì il suo sguardo incontra quello di un soldato. Nel 1979 a Chicago, padre Frank ha da sempre il compito di segnalare al Vaticano eventi miracolosi e di indicare persone che, grazie alla loro vita virtuosa, potrebbero assurgere all'onore dei Santi. Convocato dal Vescovo, viene informato che in un convento nei sobborghi della città una statua di marmo della Madonna ha cominciato a versare lacrime di sangue, in concomitanza con il processo di santficazione avviato per Elena O'Regan. La bambina dell'inizio, poi emigrata negli USA, ha sempre vissuto in quel convento e tutti la credono responsabile di quelle lacrime. Dovendo indagare sul passato di Elena, Frank contatta da prima la figlia Roxanne. Ragazza assai irrequieta, Roxanne non si fa scrupolo di far scattare in Frank una certa attrazione fisica. Pur attraversando un momento di crisi, Frank cerca di non cedere, e va avanti con il lavoro, che da un certo momento in poi si scontra con il card. Veller, inviato dal Vaticano e contrario a procedere alla beatificazione di Elena. Ma tra i fatti portati a testimonianza c'è anche quello di aver salvato anni prima una bambina dalla morte. Gli scontri tra Frank e il cardinale sono spesso aspri, finché Veller non accusa un malore e, dal letto di casa, rivela a Frank di essere stato presente in quell'avvenimento del 1944, era il soldato. Passano tre anni. Frank per strada rivede Roxanne che ha una bambina. Elena non è stata fatta santa.

Valutazione Pastorale

Gli argomenti sono senza dubbio attuali. All'inizio del terzo millennio e di fronte ad una società che sempre più vive di tecnologie e di macchine, confrontarsi con il 'miracolo', con quello che accompagna e significa questo termine, è una buona occasione di verifica della distinzione tra religione autenticamente vissuta e credenze popolari. Il prodotto è americano, e i contorni sono inevitabilmente quelli che caratterizzano la società americana. Il primo tratto che salta agli occhi è quello di una eccessiva semplificazione della causa di beatificazione. Tutta la sostanza del 'perché' e del 'come' è un po' accantonata per dare maggiore spazio al protagonista, padre Frank, alla sua fase di disorientamento spirituale da un lato, agli scontri con il cardinale dall'altro. Tuttavia, con misura, il copione evita scivoloni gratuiti, e si apre a momenti di qualche interesse. Tra qualche inevitabile luogo comune sulla Chiesa e passaggi un po' a sensazione per fare 'giallo miracolistico', il racconto ha però il pregio di affiancare con misura torti e ragioni, di mettere in luce gli intralci della burocrazia, di aprirsi per ciascun personaggio ad un cammino di crescita e di miglioramento. Nell'insieme, dal punto di vista pastorale, il film, pur con qualche riserva per gli aspetti più commerciali, é da vlautare come accettabile, problematico e da indicare per dibattiti. UTILIZZAZIONE: il film può essre utilizzato in programmazione ordinaria, e più proficuamente proposto in occasioni mirate per approfondire i molti spunti sopra accennati (il 'miracolo' nella vita quotidiana di oggi).

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV