IO & MARILYN

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Cinema nel cinema, Famiglia - genitori figli, Matrimonio - coppia, Omosessualità
Genere
Commedia
Regia
Leonardo Pieraccioni
Durata
96'
Anno di uscita
2009
Nazionalità
Italia
Distribuzione
Medusa Film
Soggetto e Sceneggiatura
Leonardo Pieraccioni, Giovanni Veronesi Giovanni Veronesi
Musiche
Gianluca Sibaldi
Montaggio
Stefano Chierchié

Orig.: Italia (2009) - Sogg.: Giovanni Veronesi - Scenegg.: Leonardo Pieraccioni, Giovanni Veronesi - Fotogr.(Scope/a colori): Mark Melville - Mus.: Gianluca Sibaldi - Montagg.: Stefano Chierchié - Dur.: 96' - Produz.: Levante, Otto Film in collaborazione con Medusa Film.

Interpreti e ruoli

Leonardo Pieraccioni (Gualtiero Marchesi), Suzie Kennedy (Marilyn Monroe), Biagio Izzo (Pasquale), Barbara Tabita. (Ramona), Marta Gaslini (Martina), Rocco Papaleo (Arnolfo), Massimo Ceccherini (Massimo), Luca Laurenti. (Petronio), Francesco Guccini (psichiatra), Francesco Pannofino (maresciallo), Alessandro Paci, Luis Molteni

Soggetto

Lasciato dalla moglie Ramona per Pasquale, domatore di leoni al locale circo, Gualtiero sfoga la depressione in una seduta spiritica cui partecipa insieme ad alcuni amici. Per divertimento invoca il nome di Marilyn Monroe, e l'attrice poco dopo si materializza nella sua casa. Da quel momento, accompagnato dalla diva americana, Gualtiero comincia il percorso alla riconquista della moglie, di cui è ancora innamorato.

Valutazione Pastorale

A cadenze fisse, questa nuova opera di Pieraccioni scorre con misura e pacatezza. In pratica nel ruolo di se stesso, il toscano attraversa la vicenda con le sue (solite)svagatezze esistenziali, un po' ingenuo, un po' impreparato, sempre in balia del soffio del vento, e talvolta del mare. La comicità é trattenuta, timida, quasi intimorita. A frenare la vivacità del copione é forse la presenza del 'fantasma', e una non perfetta distribuzione dei ruoli di contorno: figurine stavolta appena abbozzate, sbrigative, e poco incisive. La commedia umana di Pieraccioni si prende una pausa in un film che, dal punto di vista pastorale, é da valutare come consigliabile e nell'insieme semplice.

Utilizzazione

Il film é da utilizzare in programmazione ordinaria e in seguito come esempio di commedia italiana di immediata comprensione.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film