LE NUOVE AVVENTURE DI CHARLIE

Valutazione
Futile, semplicistico
Tematica
Film per ragazzi
Genere
Film d’animazione
Regia
Larry Lever, Paul Sabella
Durata
82'
Anno di uscita
1997
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
ALL DOGS GO TO HEAVEN 2
Distribuzione
Grafimm
Soggetto e Sceneggiatura
Arne Olsen, Kelly Ward, Mark Young Mark Young, Kelly Ward
Musiche
Mark Watters
Montaggio
Tony Garber, Michael Bradley, Thomas V.Moss

Sogg.: Mark Young, Kelly Ward - Scenegg.: Arne Olsen, Kelly Ward, Mark Young - Fotogr.: (Panoramica/a colori) Summer Lin - Mus.: Mark Watters - Montagg.: Tony Garber, Michael Bradley, Thomas V.Moss - Dur.: 82' - Produz.: Paul Sabella, Jonathan Dern, Kelly Ward, Mark Young

Soggetto

Il pastore tedesco Charlie si sta ormai abituando alla sua permanenza nell’aldilà ma pensa che potrebbe essere molto più divertente tornare sulla Terra. Coglie quindi al volo l’occasione, quando si vede affidare il compito di recuperare il Corno di Gabriele rubato dal Paradiso e precipitato sulla Terra. Accompagnato dal fedele bassotto Itahy, Charlie dà il via ad una ricerca che si preannuncia piuttosto complicata. Un aiuto inaspettato arriva da una bellissima setter irlandese chiamata Sasha, e da David, ragazzino simpatico e vagabondo. Tutti insieme trovano la forza per affrontare avversità del tutto impreviste. I loro nemici maggiori sono il ripugnante gatto Red, e Carface, un bulldog traditore. Il Corno passa dagli uni agli altri con improvvise e fortuite manovre, finchè Charlie riesce a recuperarlo e a riportarlo in Paradiso. Qui ha la lieta sorpresa di vedersi inviare nuovamente sulla Terra, dove il piccolo David è nel frattempo tornato in famiglia.

Valutazione Pastorale

si tratta di un film d’animazione che ripropone un personaggio già protagonista del precedente “Anche i cani vanno in paradiso”. Detto che il disegno non è perfetto ma comunque aggraziato e che la storia si fa seguire su un piano di pura avventura, rimangono perplessità in ordine alla proposta di un Paradiso a misura di cane, dove si vuole dare lezioncine sulle responsabilità tra bene e male, sui piaceri della vita in Terra, su un rapporto tra vita terrena e aldilà segnato da alcune superficialità tipiche di certa cultura americana. Niente tuttavia, dal punto di vista pastorale, di particolarmente cattivo o disdicevole, per cui il film rimane affidato ad un impianto semplicistico, che lo rende sostanzialmente futile. Utilizzazione: film da utilizzare in occasione di pomeriggi per ragazzi, ancora più utilmente se preso come occasione per scambiare opinioni su alcuni aspetti della storia: il Paradiso, la Terra, animali ed esseri umani, le azioni buone e quelle cattive.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film