L’ERA GLACIALE 4 – CONTINENTI ALLA DERIVA

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Amicizia, Animali, Avventura, Famiglia, Film per ragazzi
Genere
Film d'animazione
Regia
Steve Martino
Durata
94'
Anno di uscita
2012
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Ice Age: Continental Drift
Distribuzione
20th Century Fox Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Michael Berg, Jason Fuchs Michael Berg, Lori Forte
Musiche
John Powell
Montaggio
James Palumbo, David Ian Salter

Orig.: Stati Uniti (2012) - Sogg.: Michael Berg, Lori Forte - Scenegg.: Michael Berg, Jason Fuchs - Fotogr.(Panoramica/a colori): Renato Falcao - Mus.: John Powell - Montagg.: James Palumbo, David Ian Salter - Dur.: 94' - Produz.: Lori Forte, John C. Donkin.

Interpreti e ruoli

Scrat. (voce italiana: Claudio Bisio), Sid (v.i.: Pino Insegno), Diego (v.i.: Filippo Timi), Manny (v.i.: Lee Ryan), Eddie (v.i.: Roberta Lanfranchi), Ellie (v.i.: Isabella Adriani), Pesca e gli altri protagonisti della storia d'aniamzione).

Soggetto

Mentre Scrat è impegnato nella ossessiva caccia alla ghianda, i ghiacci si staccano dai continenti. Per Manny, Diego, Sid e gli altri comincia una nuova, terribile avventura dentro nuovi mondi, con l'obiettivo di salvare se stessi e i rispettivi nuclei familiari.

Valutazione Pastorale

Quella parte di cinema chiamata 'serial' trova ne "L'era glaciale" un appuntamento notevole, il quarto in dieci anni. Ci sono spettatori cresciuti, e altri che crescono recuperando le vecchie puntate. Importante è mantenere tecnica, piacevolezza narrativa, fertilità d'invenzione. Il disegno conserva eccezionale vivacità, plasticità dinamica e figurativa. A questa abilità tecnica forse rischiamo di essere troppo abituati, per cui risalta qui, nelle seconda parte, qualche caduta di tensione nel racconto: il ritmo troppo serrato, funambolico, leggermente ripetitivo. Di bello ci sono i molti riferimenti culturali, la possibilità di parlare in modo diretto e non pedante di incontro tra 'differenti', di evoluzione umana, della mutazione del Pianeta Terra. Argomenti che arricchiscono la proposta per i ragazzi. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile e semplice.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e in molte occasioni successive come proposta per ragazzi e famiglia.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film