NO SMOKING

Valutazione
Discutibile, scabrosità
Tematica
Psicologia
Genere
Commedia
Regia
Alain Resnais
Durata
149'
Anno di uscita
1995
Nazionalità
Francia
Titolo Originale
NO SMOKING
Distribuzione
Cecchi Gori Group
Soggetto e Sceneggiatura
Jean Pierre Bacri, Agnès Jaoui tratto dal lavoro teatrale "Intimate exchanges" di Alan Ayckbourn
Musiche
John Pattison
Montaggio
Albert Jurgenson

Sogg.: tratto dal lavoro teatrale "Intimate exchanges" di Alan Ayckbourn - Scenegg.: Jean Pierre Bacri, Agnès Jaoui - Fotogr. (Panoramica/a colori): Renato Berta - Mus.: John Pattison - Montagg.: Albert Jurgenson - Dur.: 149' - Produz.: Arena Films, Paris; Vega Film, Zurich; Cecchi Gori Group, Alia Film, Roma.

Interpreti e ruoli

Pierre Arditi (Toby Teasdale), Sabine Azema . ( Miles Coombes), ( Lionel Hepplewick), (Celia Teasdale), ( Rowena Coombes ), ( Sylvie Bell)

Soggetto

Toby Teasdale, direttore della Bilbury School a Hutton Bushel, nello Yorkshire, è dedito all'alcool. L'amico Miles Coombes è disposto a tutto per salvargli il posto mentre la moglie Celia sarebbe invece pronta al divorzio. Cinque anni dopo, Miles e Celia siedono a cena lamentandosi dei rispettivi coniugi ed hanno un'avventura sentimentale nel capanno in giardino. Successivamente al golf Celia rivela a Toby delle avance di Miles, e questi per ripicca adesca per scherzo la moglie dell'amico, Rowena. Giunge poi Miles che si riconcilia con la moglie. Cinque anni dopo Miles e Celia tornano dall'Australia poiché Toby è morto tre anni prima. Oppure Toby e Miles sono stati licenziati e vivono insieme a Londra. Miles si lamenta con Celia del carattere dell'amico mentre Rowena è in giro per il mondo con la prole. Oppure grande lite nel giardino dei Teasdale: Miles rimprovera per le sue scappatelle Rowena che lo chiude per scherzo nel capanno. Lo libera Sylvie Bell, la governante, e Miles le chiede di girovagare per l'Inghilterra con lui. Al rifiuto di lei si barrica nel capanno per cinque settimane e Lionel Hepplewick, il giardiniere, lo deve far sloggiare. Rowena sbeffeggia l'uomo che la corteggia bruciandogli i pantaloni nel fuoco preparato per snidare il marito, che una volta uscito parte per l'estero. Dopo cinque anni Sylvie e Lionel Hepplewick si sono sposati e Rowena è annoiata della vita quotidiana con Miles. Oppure Sylvie e Miles partono per il romantico giro a piedi, ma la nebbia li blocca presso un capanno: l'esperienza appare deludente e Miles torna in famiglia. Oppure Sylvie cinque anni dopo vuole che Miles l'accompagni all'altare per il suo matrimonio con il giardiniere Lionel. Oppure Miles cade dalla scogliera, e cinque anni dopo Toby inaugura nel cimitero un capanno commemorativo dell'amico. Oppure Rowena rimpiange Miles, ma sta con Toby che la picchia mentre Sylvie aspetta un figlio da Hepplewick.

Valutazione Pastorale

E' incredibile come la stessa commedia, lo stesso regista, gli stessi interpreti, che avevano regalato nella prima parte della maratona cinematografico-teatrale "Smoking" momenti di autentico spasso, possano, con l'estenuante iterazione dello schema collaudatissimo ma ormai privo di nerbo escogitato da Ayckbourn, annoiare lo spettatore. E' come se sulla genialità, l'improvvisazione spesso esilarante, la continua successione di trovate a getto continuo di prima fosse stato gettato un telo che abbia soffocato tutte le fonti più genuine di un teatro certamente cerebrale ed ai limiti del grottesco, ma intelligente e graffiante, che invece qui si trasforma in un monotono succedersi di scenette verbose ed anemiche, dove gli attori, evidentemente esausti, come i loro personaggi, sembrano le pallide ombre dei brillanti protagonisti della prima parte. Alcune situazioni scabrose (sul piano verbale, naturalmente) che nella prima parte venivano esorcizzate da un testo levigato e scoppiettante, ora risultano pesanti e dominanti. L'adulterio, ventilato, vissuto, scambiato come baratto o arma di ricatto psicologico, domina la scena; l'egoismo, l'aleatorio, e l'effimero punteggiano le vicende, dove tutto e il contrario di tutto sembrano in sostanza avere lo stesso valore.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film