PLANES

Valutazione
Brillante, Consigliabile
Tematica
Amicizia, Avventura, Film per ragazzi
Genere
Film d'animazione
Regia
Klay Hall
Durata
91
Anno di uscita
2013
Nazionalità
Stati Uniti
Distribuzione
The Walt Disney Company Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Jeffrey M. Howard John Lasseter, Klay Hall, Jeffrey M. Howard
Musiche
Mark Mancina
Montaggio
Jeremy Milton

Orig.: Stati Uniti (2013) - Sogg.: John Lasseter, Klay Hall, Jeffrey M. Howard - Scenegg.: Jeffrey M. Howard - Fotogr.(Panoramica/a colori) - Mus.: Mark Mancina - Montagg.: Jeremy Milton - Dur.: 91 - Produz.: Traci Balthazor, John Lasseter per Disneytoon Studios, Prana Studios.

Interpreti e ruoli

Dusty (voce italiana: Oreste Baldini), Skipper (v.i.: Renso Stacchi), Azzurra (v.i.: Micaela Ramazzotti), Ripslinger (v.i.: Francesco Bulckaen), Dottie e gli altri protagonisti della storia di animazione.

Soggetto

Dusty, piccolo aereo agricolo, ha un unico sogno: partecipare alle gare ad alta quota come aereo da competizione. Dusty però non è stato progettato per gareggiare e soffre di vertigini. Così si rivolge all'aviatore navale Skipper, che lo aiuta a prepararsi per sfidare Rislinger, il campione in carica. Il coraggio di Dusty viene messo a dura prova quando capisce di dover raggiungere altezze per lui inimmaginabili poco tempo prima. Tuttavia con grande tenacia supera le difficoltà e ottiene il successo sperato.

Valutazione Pastorale

Dice KlayHall, il regista: "Mio padre era in Marina Militare e suo padre era anche un pilota. Hanno volato tutta la vita, trasmettendo anche a me la loro passione per il volo" e aggiunge " La storia ruota attorno ad un personaggio che parte svantaggiato(...) Quello di diventare più di ciò cui sei stato destinato è il tema chiave del film". Si tratta a dire il vero di una spinta narrativa comune a molto cinema d'animazione americano (vedi il recente "Turbo", oltre ai due "Cars") in linea con quella sorta di mitologia del "non arrendersi" alla base di tanto immaginario targato USA. Qui, al termine di un percorso lineare e svelto, la vicenda si conclude con immagini da epopea tra John Wayne e James Stewart. C'è comunque un grande lavoro sul disegno, sulla struttura degli aerei, sulle oggettive difficoltà di rendere 'vivi' questi apparecchi. L'animazione è impeccabile, la storia forse in qualche passaggio ha qualche momento di stanca. Ma il ritmo resta veloce, vivace colorato. E il film, dal punto di vista pastotrale, è da valutare come consigliabile, e nell'insieme brillante.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e in successive occasioni come proposta simpatica e gradevole per piccoli, ragazzi e per tutta la famiglia.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film