ROBIN HOOD

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Avventura, Storia
Genere
Azione
Regia
Ridley Scott
Durata
131'
Anno di uscita
2010
Nazionalità
Gran Bretagna, Stati Uniti
Distribuzione
Universal Pictures International Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Brian Helgeland Brian Helgeland, Ethan Reiff, Cyrus Voris
Musiche
Marc Streitenfeld
Montaggio
Pietro Scalia

Orig.: Stati Uniti/Gran Bretagna (2010) - Sogg.: Brian Helgeland, Ethan Reiff, Cyrus Voris - Scenegg.: Brian Helgeland - Fotogr.(Scope/a colori): John Mathieson - Mus.: Marc Streitenfeld - Montagg.: Pietro Scalia - Dur.: 131' - Produz.: Brian Grazer, Ridley Scott, Russell Crowe.

Interpreti e ruoli

Russel Crowe (Robin Hood), Cate Blanchett (Marion), William Hurt (Guglielmo il maresciallo), Mark Strong (Sir Godfrey), Mark Addy (frate Tuck), Oscar Isaac (Principe/Re Giovanni), Danny Huston (Re Riccardo), Max Von Sidow (Sir Walter Loxley), Kevin Durand . (Little John), Scott Grimes (Will Scarlet), Eileen Atkins (Eleonora d'Aquitania (principessa Isabella), Léa Seydoux

Soggetto

Inghilterra, tredicesimo secolo. Alla morte di Re Riccardo I, gli succede il figlio principe Giovanni. Ma il regno ormai é fin troppo indebolito e non si accorge che un traditore sta agevolando lo sbarco dei francesi in terra inglese. Solo Robin Hood, prode arciere di Nottingham, tiene la testa a posto, conquista il cuore della vedova Marion e organizza la difesa che risulta vittoriosa. Il nemico é messo in fuga.

Valutazione Pastorale

A ognuno il Robin Hood che si merita. Errol Flynn, Kevin Costner, ora Russell Crowe, già gladiatore sempre per Rydley Scott. Tra la storia e la leggenda, stampa sempre la seconda, diceva il tipografo di "L'uomo che uccise Liberty Valance" di John Ford, e sulla falsa notizia di avere ucciso quel pericoloso bandito, James Stewart costruisce una carriera da venerato senatore. Ecco quindi Robin Hood che, nel ricordo del padre ucciso brutalmente, supera divisioni e rivalità e scende in campo a difesa dei cittadini e per migliorare la vita civile. Ricostruzione ambientale impeccabile (costumi, luoghi, situazioni), grande e spettacolare incalzare dell'azione. Ma Crowe, alla c.s. al festival di Cannes, dice: "Se rinascesse oggi, Robin Hood farebbe politica o starebbe a Wall Street a combattere contro gli speculatori e chi si arricchisce illegalmente oppure farebbe la guerra a chi controlla e monopolizza i media". IL riferimento plateale all'oggi sa di didascalico e stempera molto la vivacità del prodotto. Se visivamente ci sono pagine di grande efficacia, tuttavia Scott manca il bersaglio di comporre un'epica nuova, calata nel tempo, aggressiva e pungente. Resta una messa in scena pregevole per un film che, dal punto di vista pastorale, é da valutare come consigliabile e generalmente semplice.

Utilizzazione

Il film é da utilizzare in programmazione ordinaria e in successive occasioni come proposta per un ampio pubblico.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film