SCELTA D’AMORE – LA STORIA DI HILARY E VICTOR *

Valutazione
Accettabile-riserve, Realistico
Tematica
Malattia
Genere
Drammatico
Regia
Joel Schumacher
Durata
113'
Anno di uscita
1991
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
DYING YOUNG
Distribuzione
Fox
Soggetto e Sceneggiatura
Richard Friedenberg tratto dal romanzo di Martin Leimbach
Musiche
James Newton Howard
Montaggio
Robert Brown

Sogg.: tratto dal romanzo di Martin Leimbach - Scenegg.: Richard Friedenberg - Fotogr.: (panoramica/a colori) Juan Ruiz Anchia - Mus.: James Newton Howard - Montagg.: Robert Brown - Dur.: 113' - Produz.: Sally Field, Kevin Mc Cormick

Interpreti e ruoli

Julia Roberts (Hylary O'Neil), Campbell Scott (Victor Geddes), Vincent D'Onofrio (Gordon), Collenn Dewhurst (Estelle Whittier), David Selby (Richard Geddes), Ellen Burstyn (Signora O'Neil), Dion Anderson (Cappy), George Martin, A.J. Johnson, Daniel Beer

Soggetto

Hilary O'Neil, un'avvenente giovane di cultura elementare, dopo aver sperimentato la convivenza con un uomo del quale ha scoperto l'infedeltà, desiderosa di essere economicamente indipendente, riesce a farsi assumere come infermiera dal miliardario californiano Richard Geddes per assistere il ventottenne figlio di questi. Victor, da dieci anni ammalato di leucemia e soggetto a terribili periodiche crisi causate dalla cura chemioterapica. Dapprima atterrita poi mossa a pietà, Hilary viene coinvolta in una vicenda sentimentale che culmina con una fuga a due in un villaggio di pescatori: qui i giovani vi trascorrono giornate di svago e d'amore. Poiché ha interrotto la terapia anzitempo, Victor con la morfina tenta di nascondere il dolore che lo ha assalito di nuovo: traumatica è la scoperta dell'inganno da parte di Hilary, che telefona disperata al padre di Victor perché lo faccia ricoverare in ospedale. Per convincere Victor a fare la cura. Hilary, che ama sinceramente lo sfortunato giovane, gli promette che resterà a lui vicina nel bene e nel male.

Valutazione Pastorale

il profondo amore che unisce i due giovani e la coraggiosa decisione della donna di dedicarsi alla difficile assistenza del malato per dargli, con la sua presenza, il coraggio di lottare per contrastare la cruda malattia, danno al film una valenza positiva. Efficace l'interpretazione dei due attori.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film