TAKEN 2 – LA VENDETTA

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Famiglia, Giustizia
Genere
Azione
Regia
Olivier Megaton
Durata
91'
Anno di uscita
2012
Nazionalità
Francia
Titolo Originale
Taken 2
Distribuzione
20th Century Fox Italia
Musiche
Nathaniel Méchaly
Montaggio
Camille Delamarre, Vincent Tabaillon

Orig.: Francia (2012) - Sogg. e scenegg.: Luc Besson, Robert Mark Kamen - Fotogr.(Scope/a colori): Romain Lacourbas - Mus.: Nathaniel Méchaly - Montagg.: Camille Delamarre, Vincent Tabaillon - Dur.: 91' - Produz.: Luc Besson, Michael Mandeville.

Interpreti e ruoli

Liam Neeson (Bryan Mills), Maggie Grace (Kim), Famke Janssen (Lenore), Rade Serbedzija (Murad), Leland Orser (Sam), Kevork Malikyan . (isp. Durmez), D.B.Sweeney (Bernie), Luke Grimes . (Jamie)

Soggetto

Quattro anni prima Bryan Mills ha ucciso i criminali che avevano rapito sua figlia Kim. Ora Murat, padre di uno dei malviventi, vuole farsi giustizia. Quando Kim e la mamma Leonore arrivano a Istambul per passare con il padre una vacanza, Murat fa rapire le due donne. Da quel momento Bryan si mette alla loro ricerca, intenzionato a liberarle e a fare in modo che non si possano presentare altre minacce.

Valutazione Pastorale

"Io vi troverò" ha avuto nel 2008 un successo tanto grande quanto inatteso. Ecco inevitabile il seguito. Con un copione scritto sull'impalpabile carta velina del 'similare', affidato ad un'azione ancora più affondata sul pedale dell'accelerazione, degli scontri, degli inseguimenti. Bisogna sventare il pericolo che minaccia l'integrità degli affetti più cari, e ogni iniziativa è più che lecita. Sul racconto che procede inesorabilmente verso la 'logica' conclusione, cala la veste tipca dell'ispirazione bessoniana: una favola, timida e dura, improntata ad una violenza risultato di una inevitabile costrizione. I morti ammazzati non si contano, quasi pedine di una fiaba ingenua e fracassona. Sterotipi del 'genere' per un film che, dal punto di vista pastorale, è da valutare come consigliabile e nell'insieme semplice.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, considerando il suo tono scoperto e privo di cattiveria. Qualche attenzione è da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di dvd e di altri strumenti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film