TENTAZIONI D’AMORE

Valutazione
Accettabile-riserve, Problematico, dibattiti
Tematica
Amicizia, Tematiche religiose
Genere
Commedia
Regia
Edward Norton
Durata
128'
Anno di uscita
2000
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Keeping the faith
Distribuzione
Buena Vista International Italia
Musiche
Elmer Bernstein
Montaggio
Malcolm Campbell

Orig.: Stati Uniti (2000) - Sogg. e scenegg.: Stuart Blumberg - Fotogr.(Panoramica/a colori): Anastas Michos - Mus.: Elmer Bernstein - Montagg.: Malcolm Campbell - Dur.: 128' - Produz.: Hawk Koch, Edward Norton e Stuart Blumberg.

Interpreti e ruoli

Ben Stiller (Jake), Edward Norton (Brian), Jenna Elfman (Anna), Anne Bancroft (Ruth), Eli Wallach (rabbino Lewis), Ron Rifkin (Larry Friedman), Milos Forman (padre Havel), Holland Taylor (Bonnie Rose), Rena Sofer (Rachel Rose), Catherine Lloyd Burns (Debbie)

Soggetto

Negli anni dell'infanzia Jake, Brian e Anna sono stati molto amici. Quando sono cresciuti, Anna ha lasciato New York mentre i due ragazzi hanno continuato a frequentarsi. Eccoli oggi adulti: Brian ha dato seguito alla propria vocazione ed é diventato sacerdote cattolico; Jake, di famiglia ebraica, sta seguendo la strada che di lì a poco lo consacrerà come rabbino. Ruth, la mamma, é preoccupata perché Jake non riesce ad avviare una relazione stabile con qualche brava ragazza. Ma Jake non si preoccupa più di tanto,anzi adesso lui e Brian stanno lavorando all'apertura di una sala da ballo cattolico-ebraica. L'equilibrio della situazione viene interrotto quando all'improvviso Anna torna in città e riprende i contatti con i due vecchi amici. La vita quotidiana é messa sottosopra da questa presenza: Jake deve uscire con una certa Rachel e chiede ad Anna e Brian di essere presenti anche loro a cena come fossero una coppia di amici. Brian la notte sogna Anna e la chiama. Jake una sera va a casa di lei, la bacia, restano insieme. Nascono così equivoci e malintesi che mettono Brian contro Jake: il primo rimprovera al secondo di avergli tenuta nascosta la relazione con la ragazza. Passano due settimane. Brian incontra dapprima Anna, e con lei riesce a chiarire la situazione, quindi vede Jake: i due amici si spiegano, si capiscono, si abbracciano. Per Jake arriva il momento della prima predica da rabbino. Dopo la funzione, Jake va incontro ad Anna: i due ormai possono farsi vedere insieme. Alla successiva inaugurazione del circolo ricreativo cattolico-ebraico, i tre si fanno una foto insieme. Come avevano fatto tanti anni prima, da piccoli.

Valutazione Pastorale

Il racconto si muove nell'ambito della migliore commedia brillante americana. E in questo caso dire 'americana' é quanto mai opportuno: perché si parla di religione e quindi lo si fa nell'ottica tutta statunitense di una effervescente leggerezza, di una certa esteriorità di modi e atteggiamenti che in qualche passaggio possono risultare un po' irriverenti ma sono (almeno in questo caso) la chiave di lettura per affrontare temi seri e profondi. Commedia umana, si potrebbe dire, sullo sfondo di New York, città crocevia di mille culture e identità diverse. Argomenti importanti trattati con sincerità,a cuore aperto: le costrizioni ataviche che limitano i movimenti del futuro rabbino; il momento di disordine che passa Brian e che si conclude con la coerente affermazione della castità per il sacerdote cattolico; la maturazione anche di Anna, che non si sente più obbligata dalle regole della carriera. Dice alla fine la storia che la serietà di una scelta compiuta prevale rispetto ai sentimenti e che la religione é un fatto ben presente nella vita quotidiana di ciascuno. Tutti i protagonisti insomma escono dignitosamente dalla vicenda, senza ipocrisie nè menzogne. Dal punto di vista pastorale, detto di riserve per qualche passaggio un po' più tirato via, nell'insieme il film é da valutare come accettabile, e da indicare come problematico per successivi, opportuni dibattiti. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria. Si presta bene anche per proiezioni più ristrette, come spunto di partenza per riflettere sui temi sopra elencati.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film