THE NET – INTRAPPOLATA NELLA RETE * *

Valutazione
Accettabile, riserve
Tematica
Nuove tecnologie, Politica-Società
Genere
Thrilling
Regia
Irvin Winkler
Durata
118'
Anno di uscita
1996
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
THE NET
Distribuzione
Columbia Tristar film Italia
Soggetto e Sceneggiatura
John Brancato, Michael Ferris
Musiche
Mark Isham
Montaggio
Richard Halsey

Sogg. e Scenegg.: John Brancato, Michael Ferris - Fotogr.: (normale / a colori) Jack N. Green -Mus.: Mark Isham - Montagg.: Richard Halsey - Dur.: 118' - Produz.: Irwin Winkler, Rob Cowan

Interpreti e ruoli

Sandra Bullock (Angela Bennett), Jeremy Northam (Jack Dev-lin), Dennis Miller (Alan Champion), Ray Mc Kinnon (Dale Hessman), Robert Gossett (Ben Phillips), Diane Baker, Ken Howard, Wendy Gazelle, Daniel Schorr, L. Scott Caldwell, Kristina Krofft, Juan Garcia, Tony Perez, Gerald Berns

Soggetto

Negli Stati Uniti Angela Bennett, esperta esterna di software della "Cathedral Systems", riceve dal collega Dale Hessman un dischetto con un videogioco che dà accesso a dati riservati governativi: vuole esaminare l'ano-malia con lei, ma nel raggiungerla da San Francisco precipita col suo aereo. Angela parte intanto per il Messico dove incontra Jack Devlin che la corteg-gia e la invita a una gita sul suo motoscafo dopo averla fatta derubare della borsa contenente il dischetto da un complice che poi elimina. Angela, dopo una notte di passione, sfugge in gommone al tentativo di assassinio da parte dell'uomo, ma urta contro uno scoglio. Si risveglia in ospedale: il dischetto è distrutto. Guarita, scopre che la sua identità è stata sostituita con quella di Ruth Marx (una donna di malaffare, prostituta e tossicodipendente) e che la sua casa è stata svuotata e messa in vendita. Angela chiede aiuto ad Alan Champion ma questi viene avvelenato tramite una cena ordinata via compu-ter e ucciso modificando, come è stato a suo tempo fatto da Angela, la cartel-la clinica all'ospedale. Angela fugge con l'automobile di lui, ma viene inseguita dalla polizia e finisce in galera. Ben Phillips, un agente FBI amico di Alan, la libera, per poi rivelarsi anche lui un nemico: ma lei sfugge nuova-mente causando un incidente. Successivamente Devlin elimina anche un contatto di Angela su Internet che potrebbe aiutarla, e tenta di ucciderla al Luna Park dove le era stato dato un appuntamento. Sfuggitagli di nuovo, Angela si reca alla "Cathedral Systems" e, attivando l'allarme antincendio, allontana dal computer la donna che ha assunto la sua identità e copia il dischetto incriminato. Esce travestita da pompiere e va ad una convention di informatica: qui usando un computer riesce ad inviare il programma incrimi-nato alle autorità. Infine, in uno scontro decisivo, sbaraglia Devlin che ha ucciso per sbaglio la falsa Angela. Tutto viene chiarito: il magnate del-l'informatica Gregg, presidente della "Cathedral Systems" voleva destabiliz-zare i sistemi nazionali per far adottare il suo programma di sicurezza, che consentiva di controllare segretamente settori cruciali del paese. Il funziona-rio che si era opposto al progetto era stato indotto al suicidio con una falsa diagnosi di AIDS. Dale aveva per caso scoperto l'anomalia del dischetto e coinvolto senza volerlo Angela.

Valutazione Pastorale

Thriller tecnologico che pone un quesito fonda-mentale per il futuro dell'informatica: a che cosa si riduce la libertà personale con la schedatura elettronica di tutto ciò che ci riguarda: (identità, risorse, precedenti penali, cartelle cliniche)? Persino l'innocente ordinazione di una cena al ristorante via modem può divenire l'inizio di un piano per una even-tuale eliminazione. Gli interrogativi sono preoccupanti e le risposte sono, allo stato delle cose, poco rassicuranti: in realtà, come testimoniano gli esperti, qualsiasi sistema cibernetico può essere violato, e sulla moralità di chi gioca con Internet o col modem alla caccia di nuovi amici o di nuove emozioni, la cronaca offre purtroppo squarci a dir poco inquietanti. Non che il computer sia di per sé un oggetto pervertitore, ma è certo che un abile e poco onesto operatore può essere preso da svariate tentazioni, dall'ebbrezza di manipolare le vite altrui all'accreditarsi ingenti somme di denaro ai danni di ignari terzi, a praticare un vero e proprio terrorismo informatico.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film