UN UOMO INNOCENTE *

Valutazione
Discutibile, Crudo
Tematica
Carcere
Genere
Drammatico
Regia
Peter Yates
Durata
113'
Anno di uscita
1990
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
AN INNOCENT MAN
Distribuzione
Warner Bros Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Larry Brothers
Musiche
Howard Shore
Montaggio
Stephen A. Rotter, William S. Scharf

Sogg. e Scenegg.: Larry Brothers - Fotogr.: (panoramica/a colori) William A. Fraker - Mus.: Howard Shore - Montagg.: Stephen A. Rotter, William S. Scharf - Dur.: 113' - Produz.: Ted Field, Robert W.Cort

Interpreti e ruoli

Tom Selleck (Jimmie Rainwood), F. Murray Abraham (Virgil Cane), Laila Robins (Kate Rainwood), Davis Rasche (Mike Parnell), Richard Young (Danny Scalise), Badja Djola (John Fitzgerald), Todd Graff, M.C. Gainey, Peter Van Norden, Bruce A. Young, James T. Morris

Soggetto

in California, Mike Parnell e Danny Scalise, due agenti senza scrupoli della squadra narcotici, fornendo una falsa versione di alcuni fatti, riescono a far condannare Jimmie Rainwood, un pacifico tecnico aeroportuale, per un reato che non ha commesso. Rinchiuso in una prigione di massima sicurezza, Jimmie scopre che le oneste regole, secondo le quali egli è vissuto, nella galera non hanno alcun valore: costretto ad uccidere per difendersi, ottiene la protezione del "boss" Virgil Cane, un veterano del carcere, che gli consente di sopravvivere alla violenza dei reclusi. Rilasciato dopo tre anni, a seguito delle pressanti insistenze della moglie Kate presso le autorità, Jimmie è un uomo profondamente cambiato: non intende continuare a subire ulteriori sopraffazioni, escogita con l'aiuto del tenente di polizia John Fitzgerald e a rischio della vita un audace piano per smascherare i due corrotti poliziotti; nello scontro Scalise muore e Parnell, riconosciuto colpevole e rinchiuso nello stesso carcere, qui viene accolto minacciosamente da Cane per precedenti rancori.

Valutazione Pastorale

il film, di discreto mestiere, riesce ad evidenziare, con una precisa e cruda ricostruzione dell'ambiente carcerario, il bieco e spietato comportamento di alcuni detenuti che, divisi in razze ed in caste, agiscono con violenza contro i più pacifici. Adeguata l'interpretazione di Tom Selleck.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film