UNA PROMESSA È UNA PROMESSA *

Valutazione
Accettabile, Semplice
Tematica
Famiglia - genitori figli, Lavoro
Genere
Commedia
Regia
Brian Levant
Durata
89'
Anno di uscita
1996
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
JINGLE ALL THE WAY
Distribuzione
Fox
Soggetto e Sceneggiatura
Randy Kornfield
Musiche
David Newman
Montaggio
Kent Beyda, Wilton Henderson

Sogg. e Scenegg.: Randy Kornfield - Fotogr.: (panoramica / a colori) Victor J. Kemper - Mus.: David Newman - Montagg.: Kent Beyda, Wilton Henderson - Dur.: 89' -Produz.: Chris Columbus, Mark Radcliffe, Michael Barnathan

Interpreti e ruoli

Arnold Schwarzenegger (Howard Langston), Sinbad (Myron Larabee), Phil Hartman (Ted Maltin), Rita Wilson (Liz Langston), Robert Conrad (Agente Hummel), James Belushi (Santa Claus), Jake Lloyd (Jamie Langston), Martin Mull, E. J. De La Pena, Laraine Newman, Justin Chap-man, Harvey Korman, Richard Moll, Daniel Riordan

Soggetto

Si avvicina Natale e tutti i genitori sono alla ricerca del regalo per i propri figli. Di questo importante compito si dimentica invece Howard Langston, troppo impegnato negli affari al punto da disertare la cerimonia d'assegnazione dei premi di karatè cui partecipa il figlioletto Jamie. Howard in realtà adora la moglie e il figlio ma non riesce a conciliare lavoro e fami-glia, e la sua assenza in momenti importanti viene scambiata per disinteresse. Nel tentativo di far capire che non è così, Howard promette al figlio di rega-largli Turbo Man, un pupazzo meccanico che va per la maggiore. Alla vigi-lia, va ad acquistarlo ma, da un negozio all'altro, tutti espongono il cartello "esaurito". Comincia allora una caccia sempre più affannosa alla ricerca di un esemplare del pupazzo, una caccia nella quale Howard deve vedersela con il postino Myron, che si trova nella stessa sistuazione. Sempre più disperato, Howard passa avventure incredibili, si affida a dei banditi, è inse-guito dalla polizia, e deve anche fronteggiare la corte che il vicino di casa Ted fa alla moglie Liz. Quando arriva la sfilata dei carri di Natale, Howard, per una serie di circostanze, si ritrova nei panni di Turbo Man, e così trave-stito e dopo aver compiuto una serie di mirabolanti acrobazie, si presenta al figlio con una copia del pupazzo. Jamie è felicissimo per la sorpresa fatta dal padre, dimentica le mancate promesse, e la famiglia unita può vivere così un tranquillo Natale.

Valutazione Pastorale

Una simpatica, semplice, sorridente commedia tutta giocata sui problemi che un padre, uomo d'affari di successo, si trova a dover affrontare per non deludere il figlioletto alla vigilia di Natale. Con toni leggeri, ma con una onesta serietà di fondo, il film pone l'attenzione sul-la scala di valori alla quale dare precedenza durante la vita quotidiana. Il lavoro, per quanto importante, non può diventare un'ossessione tale da far dimenticare le esigenze di un bambino, non può mortificare le sue attese, quello che lui chiede e si aspetta dai genitori in termini di vicinanza, di parte-cipazione, di affetto. Tutto questo il film sottolinea con modi garbati, risul-tando, dal punto di vista pastorale, uno spettacolo piacevole e divertente, oltreché istruttivo. Utilizzazione : Il film contiene numerosi spunti positivi. L'utilizzazione è consigliata soprattutto in programmazioni domenicali e festive rivolte a ragazzi e alla famiglia intera

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV