BITCH SLAP – Le superdotate

Valutazione
Non utilizzabile, Sconsigliato, violento
Tematica
Donna, Sessualità, Violenza
Genere
Azione
Regia
Rick Jacobson
Durata
105'
Anno di uscita
2011
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Bitch Slap
Distribuzione
Eagle Pictures
Musiche
John R. Graham
Montaggio
Joe McFadden, Corey Yaktus

Orig.: Stati Uniti (2009) - Sogg. e scenegg.: Rick Jacobson, Eric Gruendermann - Fotogr.(Scope/a colori): Stuart Asbjornsen - Mus.: John R. Graham - Montagg.: Joe McFadden, Corey Yaktus - Dur.: 105' - Produz.: Eric Gruendemann, Rick Jacobsen - VIETATO AI MINORI DI 14 ANNI.

Interpreti e ruoli

Julia Voth (Trixie), Erin Cummings (Hei), America Olivo . (Camero), Michael Hurst (Gage), Ron Melendez (Fuchs), William Gregory Lee (Hot Wire), Minae Noji (Kinki), Kevin Sorbo (Phoenix)

Soggetto

Tre ragazze arrivano in una zona desertica con l'obiettivo di costringere un malavitoso a consegnare loro un prezioso oggetto. L'operazione si rivela tutt'altro che facile, e costringe le tre a fare ricorso a sparatorie, vendette, doppigiochi.

Valutazione Pastorale

Dentro la esile trama sono inseriti i flasback che chiariscono (si fa per dire) come si è arrivati alla situazione finale. Chi proprio ha qualche curiosità può aspettare, certo è che dopo dieci minuti si avverte la noia di una ripetitività senza sbocchi: solo botte, scontri a fuoco, e le esibizioni voyeurstiche insistite delle tre protagoniste. Peggio della totale mancanza di idee si rivela però l'incapacità di misurarsi con il "genere". Il cosidetto omaggio a certo cinema di serie B anni Settanta (detto "exploitation") si perde di fronte alla mancanza di misura e, soprattutto, di ironia. Non ci sono divertimento, gusto della citazione, voglia di sorridere o di riscrivere un periodo. Troppo insisitita e compiaciuta, la violenza suscita molta perplessità e induce alla distanza. La regia plastica e patinata non maschera dietro ralentì e split screen un'insistenza inutile sulla violenza tutta visiva e formale. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come sconsigliato-non utilizzabile e del tutto violento.

Utilizzazione

è da evitare sia in programmazione ordinaria sia in altre circostanze. Molta attenzione (c'è il divieto ai 14 anni) è da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di dvd e di altri supporti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film