CUCCATA PER IL WEEK END

Valutazione
Accettabile-riserve, Brillante
Tematica
Genere
Commedia
Regia
Nadia Tass
Durata
90'
Anno di uscita
1991
Nazionalità
Australia
Titolo Originale
THE BIG STEAL
Distribuzione
Filmauro
Soggetto e Sceneggiatura
David Parker, Max Dann
Musiche
Philip Judd
Montaggio
Peter Carrodus

Sogg. e Scenegg.: David Parker, Max Dann - Fotogr.: (normale/a colori) David Parker - Mus.: Philip Judd - Montagg.: Peter Carrodus - Dur.: 90' - Produz.: Nadia Tassa, David Parker

Interpreti e ruoli

Ben Mendel Sohn (Danny Clark), Claudia Karvan (Joanna Johnson), Marshall Napier (Desmond Clark), Steve Bisley (Gordon Farkas), Damon Herriman (Mark Jorgensen), Angelo D'Angelo (Vangeli Petrakis), Tim Robertson (Desmond Johnson), Maggie King, Sheryl Hunks, Lise Rodgers

Soggetto

lo studente Danny Clark, di modesta famiglia, riceve in dono per il suo compleanno la vecchia auto dei suoi genitori, ma egli sogna invece una Jaguar, tanto più che è segretamente innamorato della bella e ricca Joanna Johnson, che ha appena accettato di uscire una sera con lui. Ritenendo la Jaguar ormai indispensabile, Danny accetta le esose richieste di un venditore di auto usate, Gordon Farkas: dando a lui l'auto dei genitori, e impegnandosi a pagare a rate una grossa somma di denaro (falsificando la firma del padre, come gli suggerisce quell'imbroglione di Gordon). In tal modo, può avere l'auto sognata, garantita in perfetto stato. La sera dell'appuntamento, dopo aver superato uno spiacevole incontro col padre della ragazza, che minaccia di ucciderlo, se le metterà le mani addosso, Danny, finalmente solo con Joanna, trova il coraggio di parlarle del suo amore; improvvisamente il motore della Jaguar scoppia, il vestito della ragazza è rovinato e Danny resta triste e solo. L'amico Vanni, un esperto di motori, indovina subito che Daniel è stato imbrogliato da Gordon, e accompagna l'amico al negozio per protestare, ma il venditore ricatta Clark, per aver falsificato la firma del padre. A questo punto i giovani decidono di punirlo, e per incastrarlo, si informano sulle sue abitudini anormali, procurandogli segretamente un invito per un locale equivoco, dove egli si reca, parcheggiando, come previsto, la propria auto nell'autorimessa in cui essi lavorano. Qui Vanni scopre che il motore della macchina di Gordon è in realtà quello della Jaguard di Danny, che è sostituito perché difettoso: Danny e Vanni rimettono i due motori al loro posto con incredibile rapidità, durante l'assenza di Gordon. Questi si accorge troppo tardi della sostituzione, ma presto arriva a capire a chi deve tale "scherzo". Dopo un frenetico carosello di inseguimenti, liti e incidenti, in cui resta coinvolto anche Johnson padre, con la sua automobile, Gordon riceve la meritata lezione. Intanto Joanna e Danny, dichiaratisi il loro amore, trascorrono una notte insieme, e nonostante l'opposizione del padre di lei decidono di sposarsi anche se giovanissimi.

Valutazione Pastorale

si tratta di una commedia di modesto valore, che giunge ad un lieto fine obbligatorio, una vicenda di truffe, motori e amori giovanili. Tutto è trattato con superficialità, ma c'è qualche tentativo di presentare i contrasti fra i ragazzi d'oggi e i loro genitori alcuni, i Clark, troppo sentimentali, mentre Johnson padre, anacronisticamente severo, resta alla fine beffato. Quanto ai personaggi giovanissimi, Pam (l'amica di Joanna) è assolutamente spregiudicata, per quanto riguarda i suoi rapporti con Vanni, mentre Danny e Joanna, che si amano veramente decidono di sposarsi. Tutto questo risulta piuttosto convenzionale e forzato.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV