ELYSIUM

Valutazione
Consigliabile, Problematico, Adatto per dibattiti
Tematica
Famiglia - genitori figli, Fantascienza, Male, Metafore del nostro tempo, Politica-Società, Potere
Genere
Fantascienza
Regia
Neill Blomkamp
Durata
109'
Anno di uscita
2013
Nazionalità
Stati Uniti
Distribuzione
Warner Bros Pictures Italia
Musiche
Ryan Amon
Montaggio
Julian Clarke, Lee Smith

Orig.: Stati Uniti (2013) - Sogg e scenegg.: Neill Blomkamp - Fotogr.(Scope7a colori): Trent Opaloch - Mus.: Ryan Amon - Montagg.: Julian Clarke, Lee Smith - Dur.: 109' - Produz.: Qed International, Alphacore, Knberg Genre.

Interpreti e ruoli

Matt Damon (Max), Jodie Foster (segretaria Delacourt), Alice Braga (Frey), Sharito Copley (Kuger), Diego Luna . (Julio), William Fichtner (Carlyle), Brandon Auret (Drake), Josh Blacker (Crowe), Emma Tremblay (Matilda), José Pablo Cantillo (Sandro)

Soggetto

Nel 2154 da una parte ci sono i ricchi, su una stazione spaziale artificiale chiamata Elysium, dall'altra i rimmnenti, confinati sul pianete Terra sovrappopolato e in rovina. A far saltare la rigidità delle leggi anti-immigrazione potrebbe essere l'enigmatico Max, che si trova a dover accettare una sfida estrema...

Valutazione Pastorale

Quanto a confezione e ambientazione, siamo certamente dentro la fantascienza. Il tono però esclude un' azione fracassona o scontri fini a se stessi, a favore di un approccio più serio e meditato. Nei risvolti del copione, nei chiaroscuri delle immagini, nella disperazione di sguardi e parole, si coglie quel barlume di sgomento che prende quando si arriva alle scelte ultime. Il regista è bravo a piegare la dinamica espressiva verso direzioni inquiete, territori di confronti esistenziali. Passaggi crudi entrano in una dinamica visiva che fa ritenere il film, dal punto di vista pastorale, consigliabile, problematico e adatto per dibattiti.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria e in successive occasioni come avvio ad un riflessione sui temi che propone (la convivenza, la società futura, il rispetto reciproco...). Attenzione è da tenere per piccoli e minori in vista di passaggi televisivi o di uso di dvd e di altri supporti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film