GUARDIANI DELLA GALASSIA Vol.2

Valutazione
Consigliabile, problematico **
Tematica
Avventura, Cinema nel cinema, Famiglia - genitori figli, Fantascienza, Fumetti- Graphic novel
Genere
Fantastico
Regia
James Gunn
Durata
137'
Anno di uscita
2017
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Guardians of the Galaxy Vol.2
Distribuzione
The Walt Disney Company Italia
Soggetto e Sceneggiatura
James Gunn Dan Abnett, Andy Lanning tratto dai personaggi dei fumetti "Guardiani della Galassia" della Marvel
Musiche
Tyler Bates
Montaggio
Fred Raskin, Craig Wood

Orig.: Stati Uniti (2017) - Sogg.: Dan Abnett, Andy Lanning tratto dai personaggi dei fumetti "Guardiani della Galassia" della Marvel - Scenegg.: James Gunn - Fotogr.(Scope/a colori): Henry Braham - Mus.: Tyler Bates - Montagg.: Fred Raskin, Craig Wood - Dur.: 137' - Produz.: Marvel Enterprises, Marvel Studios - In 3D.

Interpreti e ruoli

Chris Pratt (Peter Quill/Star-Lord), Zoe Saldana (Gamora), Dave Bautista (Drax), Michael Rooker (Yondu), Karen Gillan (Nebula), Pom Klementieff (Mantis), Elizabeth Debicki (Ayesha), Chris Sullivan (Taserface), Sean Gunn (Kraglin), Tommy Flanagan (Tulk), Laura Haddock (Meredith Quill), Sylvester Stallone (Stakar), Kurt Russel (Ego), Glenn Clore (Nova Prime), Nathan Fillion (Simon Williams)

Soggetto

Mentre Peter Quill è alla ricerca delle proprie origini, i Guardiani della Galassia sono impegnati in modo sempre più forte per tenere unita la squadra. Le scoperte arrivano quando sono meno attese...

Valutazione Pastorale

Nel primo film (uscito nel 2014), facevamo la conoscenza dei Guardiani : Peter Quill/Star Lord, Gamora, Drax, Rocket, Dasy Groot. Li ritroviamo e li vediamo impegnati in avventure oltremodo complicate e rischiose. Succede di tutto e a tutti è richiesta una buona dose di coraggio. Il finale sembra che non debba arrivare mai, nonostante i 137' di durata. Sui titoli di coda (aspettare ad uscire dalla sala!) fanno la loro apparizione personaggi e situazioni che fanno prospettare altri, imminenti capitoli. Questo n°2, nonostante la lunghezza, è tutt'altro che noioso. Anzi, si tratta di un racconto che tiene bene il passo, cresce in azione e in psicologie, si muove mettendo a confronto/scontro la coralità del gruppo e le personalità dei singoli. Ritmo sfrenato e dinamicità di tempi garantiscono l'assenza di pausa; e conferiscono al copione credibilità adatta ad una avventura fantasy solida e convincente. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come consigliabile e problematico, per la sostanza delle riflessioni che offre con richiami alla memoria, alla storia, alla filosofia.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e in occasioni successive pensando ad un pubblico ampio, per ragazzi e famiglie.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV