LA BOCCA DEL LUPO

Valutazione
Consigliabile, Problematico, Adatto per dibattiti
Tematica
Carcere, Povertà-Emarginazione, Solidarietà-Amore
Genere
Drammatico
Regia
Pietro Marcello
Durata
66'
Anno di uscita
2010
Nazionalità
Italia
Distribuzione
Bim Distribuzione
Musiche
ERA

Orig.: Italia (2009) - Sogg. e scenegg.: Pietro Marcello - Fotogr.(Panoramica/a colori, b&n): Pietro Marcello - Mus.: ERA - Montagg: Sara Fgaier (anche ricerca repertori) - Dur.: 66' - Produz.: Nicola Giuliano, Francesca Cima, Dario Zonta.

Interpreti e ruoli

Vincenzo Motta (Enzo), Mary Monaco . (Mary)

Soggetto

Enzo e Mary, un trans, si sono conosciuti in carcere e hanno cominciato una storia d'amore che dura da venti anni. Oggi Enzo cammina per Genova tra strade strette e piccoli bar, e poi entrambi si raccontano tra passato e presente. Intorno, con la stessa traiettoria tra ieri, l'altro ieri e oggi, c'è la città, la Genova dei profondi cambiamenti sociali.

Valutazione Pastorale

E' giusto dare la parola a Pietro Marcello: " Uno strano film ibrido su Genova: il compromesso tra una piccola storia melodrammatica, quella di Enzo e Mary, che inquadro con lo sguardo sul presente di un forestiero, e una grande storia, quella della nostalgia per il '900, raccontata dalle immagini dei cineamatori dell'epoca". Ibrido, dunque: un documentario innestato su pezzi di racconti individuali e collettivi, frammenti di vita dimenticata, inghiottita dalla modernità, dal contemporaneo. Una riflessione ad alta voce, un humus che diventa scoppio di rabbia repressa, una voglia di vivere che è bruciante tentativo di entare nella pelle delle cose. Enzo e Mary sono due tra gli ultimi, che si sono scambiati affetto per non esserlo più. Forse la città degradata recupererà un'armonia passata che farà migliore chi ci vive. Lo sguardo del regista tratteggia quella 'pietas' che vuole accomunare tutti gli esseri umani e migliorare la loro vita quotidiana. E per ora, questo può bastare. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come consigliabile, problematico e adatto per dibattiti.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria e, più opportunamente, in occasioni mirate per dare spazio (dura solo 66') alla molte suggestioni che propone. Attenzione é da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film