LA VERITA’ E’ CHE NON GLI PIACI ABBASTANZA

Valutazione
Brillante, Consigliabile
Tematica
Matrimonio - coppia
Genere
Commedia
Regia
Ken Kwapis
Durata
120'
Anno di uscita
2009
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
He's Just Not That Into You
Distribuzione
01 Distribution
Soggetto e Sceneggiatura
Abby Kohn, Marc Silverstein tratto dal romanzo omonimo di Greg Behrendt e Liz Tuccillo
Musiche
Cliff Eidelman
Montaggio
Cara Silverman

Orig.: Stati Uniti (2008) - Sogg.: tratto dal romanzo omonimo di Greg Behrendt e Liz Tuccillo - Scenegg.: Abby Kohn, Marc Silverstein - Fotogr.(Scope/a colori): John Bailey - Mus.: Cliff Eidelman - Montagg.: Cara Silverman - Dur.: 120' - Produz.: Nancy Juvonen, Michael Disco, Gwenn Stroman, Drew Barrymore.

Interpreti e ruoli

Justin Long (Alex), Jennifer Connelly (Janine), Jennifer Aniston (Beth), Ben Affleck (Neil), Kevin Connolly (Connor), Ginnifer Goodwin . (GiGi), Scarlett Johansson (Anna), Bradley Cooper (Ben), Drew Barrymore (Mary), Kris Kristofferson (Ken), Wilson Cruz . (Nathan), Luis Guzman (capo cantiere)

Soggetto

Neil e Beth, Janine e Ben, GiGi e Alex, Connor, Anna, Mary, Nathan: coppie che si vogliono sposare, coppie che vorrebbero separarsi, singoli che si cercano e non si incontrano. Uomini e donne colti sul crinale di un momento decisivo di vita, sullo sfondo di Baltimora, metropoli che tutto nasconde.

Valutazione Pastorale

Si tratta di una storia corale che, dopo un inizio un po' verboso, acquista ritmo e incisività, scandendo con acutezza il diagramma degli sbalzi sentimentali contemporanei. La cornice è quella di fasce sociali affermate e benestanti, per le quali l'equilibrio affettivo é l'unica linea di confine che prevede il rischio di sbagliare e affondare. Amare va di pari passo con l'illusione dell'amore, ma anche questa si propone alla fine come un'utopia bella e che merita di essere vissuta. Proposto come una sorta di aggiornamento di ciò che "Harry ti presento Sally" fu negli anni Ottanta (la accresciuta possibilità di entrare in contatto con l'altro attraverso i nuovi media equivale anche all'aumento dei rifiuti attraverso gli stessi), il copione corre con leggerezza e serietà verso una voglia più di costruire che di distruggere. Dal punto di vista pastorale, é da valutare come consigliabile e nell'insieme brillante.

Utilizzazione

Il film é da utilizzare in programmazione ordinaria con attenzione per la presenza di minori e piccoli. Stessa cura é da tenere in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV