RAGAZZE A BEVERLY HILLS

Valutazione
Discutibile, Realistico
Tematica
Donna, Giovani
Genere
Commedia
Regia
Amy Heckerling
Durata
97'
Anno di uscita
1996
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
CLUELESS
Distribuzione
U.I.P.
Soggetto e Sceneggiatura
A m y Heckerling
Musiche
David Kitay
Montaggio
Debra Chiate

Sogg. e Scenegg.: A m y Heckerling - Fotogr.: (normale / a colori) Bill Pope - Mus.: David Kitay -Montagg.: Debra Chiate - Dur.: 97' - Produz.: Robert Lawrence, Scott Rudin

Interpreti e ruoli

Alicia Silverstone (Cher), Wallace Shawn (Hall), Twink Caplan (Geist), Brittany Murphy . Stacey Dash (Tai), Paul Rudd (Dionne), Jeremy Sisto (Josh), Donald Faison (Elton), Breckin Meyer, Justin Walker, Elisa Donovan, Dan Hedaya, Julie Brown

Soggetto

La sedicenne Cher è molto popolare a Beverly Hills. A parte che è una fiorente adolescente, ricca e di buon carattere, si fa voler bene da compa -gne di scuola e da tutti per la sua generosità e simpatia. Orfana di madre e di buon aiuto in casa al padre Mel, la sua qualità emergente è quella di far del bene agli altri. Tra l'altro Cher si è riproposta di far sposare il suo insegnante mister Hall con la professoressa Geist non molto bella ma ansiosa di convolare a giuste nozze. E poi le preme Tai, una studentessa nuova arrivata da fuori, sgraziata e priva di eleganza, che affida al parrucchiere e piano piano trasforma con i suoi abiti smessi, ma ancora in ordine. Tai diventa sua amica, formando con la disinvolta Dionne, un simpatico terzetto. L'energica Cher è invece del tutto sprovveduta in faccende di cuore e lo capisce sia nell'ambiente scolastico, sia in occasione delle svariate festicciole, gremite di adolescenti speranzose, ricche e amanti del rock, aggiornatissime nel campo della moda, ma con testa e cuore più che disponibili. Un po' di tempo viene a passarlo in casa di Cher un attraente universitario: è Josh, figlio della prima moglie di suo padre Mel e la ragazza se ne innamora, malgrado la propria età ancora un po' tenera, mentre ha individuato nel giovane Elton un candidato adatto per Tai. La bella Cher vestirà l'abito bianco con il simpatico fratella -stro; Tai si sposerà anch'essa secondo il piano prestabilito dalla ricca, ma giudiziosa, amica; Hall e Geist porranno fine alla loro vita da single.

Valutazione Pastorale

Film sciocco e melassoso (malgrado la vocazione benefica della interprete principale), spesso anche con qualche melensaggi -ne, nonché tipico prodotto americano che molte volte ha gratificato Beverly Hills. Situato, quanto a fatuità, nel mondo adolescenziale, con genitori abbienti, adeguatamente nutrito di musiche attuali e scatenate, è imperniato su una ragazza di belle forme, solida e luminosa nel sorriso (Alicia Silversto -ne), non ai suoi primi exploit cinematografici, ma di indubbia simpatia. Per il resto, l'ambiente scolastico, le danze in casa, le discoteche sono tutto mate -riale prevedibile e di routine, a parte qualche spunto stucchevole nel finale a base di riso augurale e confetti ed incluso il passaggio tra i presenti di bocca in bocca di "spinelli" (come se si trattasse della faccenduola più banale e rassicurante). Del tutto ovvio il tono dei dialoghi delle ragazze, con battute e allusioni realistiche.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film