AGENTE MATRIMONIALE

Valutazione
Accettabile-riserve, superficialità
Tematica
Amicizia, Giovani, Lavoro, Matrimonio - coppia
Genere
Commedia
Regia
Christian Bisceglia
Durata
92'
Anno di uscita
2007
Nazionalità
Italia
Titolo Originale
/////
Distribuzione
01 Distribution
Musiche
Fabrizio Sciannameo, Tommaso Casigliani
Montaggio
Antonio Siciliano

Orig.: Italia (2006) - Sogg. e scenegg.: Christian Bisceglia - Fotogr.(Scope/a colori): Duccio Cimatti - Mus.: Fabrizio Sciannameo, Tommaso Casigliani - Montagg.: Antonio Siciliano - Dur.: 92' - Produz.: Eleonora Giorgi e Massimo Ciavarro per Dharma 3, RAI Cinema.

Interpreti e ruoli

Corrado Fortuna (Giovanni Maimone), Nicola Savino (Filippo di Molfetta), Elena Bouryka (Aurora Minardi), Ninni Bruschetta (Mimmo Nunnari), Maura Leone (Carmen), Elisa Sciuto (Desirée), Vittorio di Paola (dott. Mirabile), Alberto Molonia (Peppe Motoretta), Antonio Prestipino (Iano), Giovanni Aragona (Enrico Minniti), Paola Abruzzo (moglie di Nunnari), Maria Grazia Malizia . (Angela)

Soggetto

Rientrato a Catania dopo una sfortunata esperienza a Milano, il trentenne Giovanni accetta l'offerta dell'amico Filippo di lavorare nella "Non + soli", una agenzia matrimoniale per persone singole. Nei metodi un po' truffaldini dell'agenzia rimane impigliato lo stesso Giovanni, quando si innamora della enologa Aurora e, per corteggiarla, deve ricorrere a molti sotterfugi. Anche Filippo viene coinvolto in equivoci a non finire, tra clienti che si ribellano a raggiri di varia natura. Ma il lieto fine arriva a rasserenare tutti.

Valutazione Pastorale

Si tratta di una commedia di 'costume', abbastanza svelta nei passaggi narrativi ma spesso confusa negli obiettivi da raggiungere. Troppo macchiettismo interviene a frenare alcune osservazioni su abitudini e ambienti che potevano essere meglio gestiti. Nella costante fragilità del copione, spunta qualche personaggino di contorno ben disegnato e un certo clima 'provinciale' ritratto con qualche attenzione. Un prodotto italiano medio-basso che tuttavia, dal punto di vista pastorale, può essere valutato come accettabile con riserve per la costante superficialità del racconto. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, ben tenendo presenti i limiti sopra indicati. Qualche attenzione é da tenere per i più piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di VHS e DVD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film