COGAN – KILLING THEM SOFTLY

Valutazione
Non utilizzabile, Sconsigliato, violento
Tematica
Avidità, Denaro, Gangster, Giallo - Triller, Politica-Società, Sessualità, Storia
Genere
Drammatico
Regia
Andrew Dominik
Durata
97'
Anno di uscita
2012
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Killing Them Softly
Distribuzione
Eagle Pictures
Soggetto e Sceneggiatura
Andrew Dominik tratto dal romanzo "Cogan" di George V. Higgins
Musiche
Marc Streitenfeld
Montaggio
Brian A. Kates, John Paul Horstmann

Orig.: Stati Uniti (2012) - Sogg.: tratto dal romanzo "Cogan" di George V. Higgins - Scenegg.: Andrew Dominik - Fotogr.(Panoramica/a colori): Greig Fraser - Mus.: Marc Streitenfeld - Montagg.: Brian A. Kates, John Paul Horstmann - Dur.: 97' - Produz.: Dede Gardner, Brad Pitt, Paula Mae Schwartz, Steve Schwartz.

Interpreti e ruoli

Brad Pitt (Jackie Cogan), Scoot McNairy (Frankie), Ben Mendelsohn (Russell), James Gandolfini (Mickey), Richard Jenkins (autista), Ray Liotta (Markie Trattman), Vincent Curatola (Johnny Amato), Trevor Long (Steve Caprio), Sam Shepard (Dillon)

Soggetto

Tre balordi hanno messo a segno una rapina durante una partita di poker organizzata dalla mafia. La cosa non va giù alla criminalità locale, che ingaggia Jackie Cogan, killer professionista, per rimettere a posto le cose. La soluzione arriva dopo una lunga serie di spietati regolamenti di conti.

Valutazione Pastorale

Si tratta di un thriller drammatico con molte ambizioni sotto il profilo psicologico. Il copione infatti inserisce ciniche e sbrigative riflessioni di ordine storico sulla civiltà e la mitologia americana, nell'ottica di un dura rassegnazione al fatalismo, ai costumi, al modo di fare dominante, ossia denaro, sesso, armi. Gli accenni introspettivi non sono tuttavia sufficienti s rendere veritiero, credibile e coinvolgente il racconto. C'è ironia, ma ci sono sfruttamento, vendetta inutile, disprezzo nella creazione di uno sfondo di solitudine e di disperazione. Tutti motivi per i quali il film, dal punto di vista pastorale, è da valutare come sconsigliato-non utilizzabile e nell'insieme violento.

Utilizzazione

Sia in programmazione ordinaria che in altre occasioni, l'utilizzazione è da evitare. Molta attenzione è da tenere per minori e piccoli in vista di passaggi televisivi o di uso di dvd e di altri supporti tecnici.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film