HAPPINESS

Valutazione
Inaccettabile, negativo
Tematica
Famiglia - fratelli sorelle, Famiglia - genitori figli, Male, Matrimonio - coppia, Omosessualità, Sessualità
Genere
Drammatico
Regia
Todd Solondz
Durata
Anno di uscita
1999
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Happiness
Distribuzione
BIM - Columbia TriStar Films Italia

Orig. : Stati Uniti (1998) - Sogg. e scenegg. : Todd Solondz - Fotogr. (Panoramica/a colori) : Maryse Alberti - Mus. : - Montagg. : - Dur. : 135' - Produz. : Ted Hope, Christine Vachon - VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI.

Interpreti e ruoli

Jane Adams (Joy Jordan), Cynthia Stevenson (Trish Jordan), Lara Flynn Boyle (Helen Jordan), Ben Gazarra ( Lenny), Louise Lasser (padre delle tre sorelle), Jon Lovitz (Mona), Jared Harris (madre delle tre sorelle), Philippe Seymour Hoffman (ex fidanzato di Joy), Camryn Manheim (Vlad), Dylan Baker (Allen), Rufus Read . (Kristina), (Bill), (Billy)

Soggetto

Nel New Jersey, Joy Jordan, 30 anni, vive nella casa che i genitori le hanno lasciato per trasferirsi in un altro appartamento in Florida. Joy ha appena rotto con il fidanzato Andy per iniziare una relazione con uno dei suoi studenti, un immigrato russo di nome Vlad. Joy ha due sorelle. Trish é casalinga, sposata con figli; Helene é scrittrice di successo ma é sentimentalmente molto instabile: inizia a flirtare con un anonimo molestatore telefonico, non sapendo che si tratta del suo vicino di casa, il solitario Allen, a sua volta desiderato dalla dirimpettaia Kristina. Allen sfoga le sue difficoltà sul piano affettivo all'analista Bill, marito di Trish. Ma Bill lo ascolta distrattamente: il suo pensiero é rivolto alla ossessione privata che lo sconvolge e che riguarda gli amici adolescenti di suo figlio Billy, alle prese con la scoperta delle pulsioni sessuali. Una sera Allen esce con Kristina e, in un locale, lei gli confessa di aver ucciso e fatto a pezzi il portiere Pedro che l'aveva costretta ad un rapporto carnale. Joy accetta di andare a casa di Vlad: c'é un'altra donna, Joy va via delusa, ma prima Vlad le chiede in prestito dei soldi. Quando il cerchio delle indagini si stringe intorno a Bill, il figlio affronta il padre, che alla fine confessa le proprie colpe, prima di venire arrestato. La famiglia di Bill scappa. Sei mesi dopo, le tre sorelle sono a tavola con i genitori nella casa in Florida. Arriva Billy,e comunica con tono trionfante di essere finalmente diventato uomo.

Valutazione Pastorale

Sarebbe facile dire che si tratta di una radiografia spietata e anticonsolatoria della faccia nascosta del sogno americano. Niente splendore di luci, nessuno slancio positivo, anzi,al contrario,il buio della solitudine e il dolore dell'infelicità: é un'America che malvolentieri mette in primo piano le proprie debolezze, tanto disperate quanto realistiche. Ma é proprio quando si mettono in campo argomenti così difficili (tra questi, la pedofilia) che emerge il tono di sincerità o di falsità di un film. E qui, quando si arriva alla fine delle 2 ore e 15', si ha netta l'impressione di trovarsi nel secondo caso. Troppe provocatorie le situazioni, al limite dell'oscenità, troppo scoperta e calcata la descrizione di atti e rapporti per non pensare che si voglia solo provocare il disgusto nello spettatore e stimolare un basso voyeurismo da pornografia. Non c'é bisogno di esplicitare tutto, per dire che la società é attraversata da problemi forti e profondi. Quando si oltrepassa una certa soglia, si scade nel commerciale: la realtà diventa un puro pretesto per stimolare gli istinti deteriori dell'essere umano. Dal punto di vista pastorale, quindi, il film é da valutare come negativo e inaccettabile: non aiuta a comprendere meglio le tragiche debolezze che descrive,e anzi spesso le riduce solo a livello di immagini e descrizioni erotiche. UTILIZZAZIONE: il film é da escludere dalla programmazione ordinaria, ed anche in altre occasioni più ristrette l'utilizzazione rimane molto dubbia e, complessivamente, da sconsigliare.(Va ricordato che il film é vietato ai minori di 18 anni).

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film