HERBIE IL SUPERMAGGIOLINO

Valutazione
Accettabile, semplice
Tematica
Avventura, Famiglia - genitori figli, Film per ragazzi
Genere
Fantastico
Regia
Angela Robinson
Durata
101'
Anno di uscita
2005
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Herbie : Fully Loaded
Distribuzione
Buena Vista International Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Ben Garant, Thomas Lennon, Alfred Gouch, Miles Millar Gordon Buford, Ben Garant, Thomas Lennon, Mark Perez tratto dai personaggi creati da Gordon Buford
Musiche
Mark Mothersbaugh
Montaggio
Wendy Greene Bricmont

Orig.: Stati Uniti (2005) - Sogg.: Gordon Buford, Ben Garant, Thomas Lennon, Mark Perez tratto dai personaggi creati da Gordon Buford - Scenegg.: Ben Garant, Thomas Lennon, Alfred Gouch, Miles Millar - Fotogr.(Normale/a colori): Greg Gardiner - Mus.: Mark Mothersbaugh - Montagg.: Wendy Greene Bricmont - Dur.: 101' - Produz.: Robert Simmonds.

Interpreti e ruoli

Lindsay Lohan (Maggie Peyton), Michael Keaton (Ray Peyton sr.), Matt Dillon (Trip Murphy), Breckin Meyer (Ray Peyton jr.), Justin Long (Kevin), Cheryl Hines (Sally), Jill Ritchie (Charisma), Jimmi Simpson (Crash), Thomas Lennon (Larry Murphy), Jeremy Roberts (Crazy Dave)

Soggetto

Come regalo per il diploma, la giovane Maggie riceve in regalo dal padre Ray(pilota del circuito NASCAR) un vecchio Maggiolino Volkswagen del 1963. Anche Maggie ha la passione per le corse ma é fortemente osteggiata dal genitore. Il Maggiolino dimostra di avere quasi una vita propria, si affeziona a Maggie e le fa capire di volere essere guidato solo da lei. L'invidioso Trip, corridore anche lui, fa in modo che la macchina venga messa fuori uso. Tuttavia, quando arriva la gara decisiva del campionato NASCAR, il Maggiolino viene rimesso in piedi e ora Maggie può pilotarlo anche con il consenso del padre. Superando le mille difficoltà della pista e gli agguati di Trip, Maggie taglia il traguardo per prima.

Valutazione Pastorale

Siamo al quarto incontro con le avventure del Maggiolino apparso per la prima volta con il marchio Disney nel 1969. I tempi cambiano ma la simpatia rimane. Il racconto scivola via con estrema leggerezza, mettendo insieme tutti gli ostacoli e le difficolà indispensabili prima del lieto fine ma senza mai apparire banale o ripetitivo. Dalla storiella emanano arie curiosamente datate e tuttavia non ingiallite. Nessuno ha intenzione di offrire più di quello che viene dichiarato, e va dato merito ad attori di un certo calibro (Michael Keaton, Matt Dillon) il sapersi adattare ai ritmi facili previsti dal copione. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come accettabile, e senz'altro semplice. UTILIZZAZIONE: il film é utilizzare in programmazione ordinaria e da recuperare in altre occasioni come proposta simpatica e svago per ragazzi.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film