I RACCONTI DI TERRAMARE

Valutazione
Accettabile, Complesso, Adatto per dibattiti
Tematica
Avventura, Famiglia - genitori figli, Metafore del nostro tempo, Psicologia, Tematiche religiose
Genere
Film d'animazione - Metafora
Regia
Goro Miyazaki
Durata
115'
Anno di uscita
2007
Nazionalità
Giappone
Titolo Originale
Gedo senki - Tales from Earthsea
Distribuzione
Lucky Red Distribuzione
Soggetto e Sceneggiatura
Goro Miyazaki, Keiko Niwa tratto dalla serie di romanzi "Il mago di Earthsea" di Ursula K. Le Guin e ispirato al film "Shuna's Journey" di Hayao Miyazaki
Musiche
Tamiya Terashima

Orig.: Giappone (2006) - Sogg.: tratto dalla serie di romanzi "Il mago di Earthsea" di Ursula K. Le Guin e ispirato al film "Shuna's Journey" di Hayao Miyazaki - Scenegg.: Goro Miyazaki, Keiko Niwa - Fotogr.(Panoramica/a colori) - Mus.: Tamiya Terashima - Dur.: 115' - Produz.: Studio Ghibli.

Soggetto

Quando i dragoni che vivono nell'estremità occidentale di Terramare appaiono agli uomini dell'arcipelago, le piante appassiscono e il bestiame si ammala. Il mondo sta perdendo il proprio equilibrio. L'arcimago Sparviero si mette in viaggio alla ricerca dell'origine del male. Nel suo peregrinare si imbatte in Arren, un giovane principe che porta con sè l'oscurità. I due raggiungono la città di Hort, ma da qui ostacoli innumerevoli attendono i due, prima di poter dire che la luce ha finalmente vinto le tenebre.

Valutazione Pastorale

Si tratta di un film d'animazione giapponese certamente di non facile lettura. La cornice storica collocata in un lontanissimo passato, i rapporti tra i personaggi improntati a usi e costumi poco conosciuti, la commistione tra linearità della vicenda e presenza di molti simbolismi culturali, storici, spirituali rendono il racconto denso, introverso, un po' enigmatico. Si fa qualche fatica a cogliere i temi di taglio universale, che pure ci sono e detti con tono serio: il parricidio iniziale con il suo carico di rimorsi; il legame tra vita e morte come eternità di dono; il mito e la fatica di riscoprirne i rapporti con la vita quotidiana. In qualche momento la voglia di filosofeggiare prende la mano all'autore, e fa capolino un insistente didascalismo. Nell'insieme però il prodotto merita attenzione, e il film, dal punto di vista pastorale, é da valutare come accettabile, complesso e adatto per dibattiti.

Utilizzazione

Il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria e, forse più utilmente, in contesti mirati, anche scolastici, pur necessitando di una buona introduzione e di un aiuto alla lettura successiva.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film