IL RE SCORPIONE

Valutazione
Accettabile, semplice
Tematica
Film per ragazzi
Genere
Fantastico
Regia
Chuck Russell
Durata
95'
Anno di uscita
2002
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
The Scorpion King
Distribuzione
United International Pictures
Soggetto e Sceneggiatura
Stephen Sommers, William Osborne, David Hayter Stephen Sommers, Jonathan Hales
Musiche
John Debney
Montaggio
Michael Tronick, Greg Parsons

Orig: Stati Uniti (2002) - Sogg.: Stephen Sommers, Jonathan Hales - Scenegg.: Stephen Sommers, William Osborne, David Hayter - Fotogr.(Scope/a colori): John R.Leonetti - Mus.: John Debney - Montagg.: Michael Tronick, Greg Parsons - Dur.: 95' - Produz.: Stephen Sommers, Sean Daniel, James Jacks, Kevin Misher.

Interpreti e ruoli

The Rock (Mathayus), Stephen Brand (Memnon), Michael Clarke Duncan (Balthazar), Kelly Hu (Cassandra), Bernard Hill (Philos), Grant Heslov (Arpid), Peter Facinelli (principe Takmet), Ralf Moeller (Thorak), Sherri Howard . (regina Iside)

Soggetto

In un lontanissimo passato nella città di Gomorra vive un tiranno deciso a sterminare tutte le popolazioni nomadi presenti nel deserto. Le poche tribù sopravvissute decidono di superare le rivalità reciproche e combattere unite contro il nemico. Dopo aver scoperto che il tiranno tiene in grande considerazione le profezie di uno stregone, gli alleati assoldano per eliminarlo il sicario Mathayus. Infiltratosi nell'accampamento nemico, Mathayus scopre che lo stregone é in realtà una donna, Cassandra. Invece di ucciderla, ritiene più opportuno portarla con se nel deserto, sapendo che gli uomini del tiranno non si fermeranno di fronte a nulla pur di salvarla e ricondurla a corte. Il rapimento va a buon fine ma, nella battaglia che segue, Mathayus resta gravemente ferito a causa del veleno di uno scorpione. Cassandra però si mostra in grado di assorbire il pericoloso veleno, e Mathayus guida l'esercito degli alleati fino a Gomorra dove avviene lo scontro decisivo. Mathayus vince, tutti lo salutano come nuovo Re, e lui può baciarsi con Cassandra.

Valutazione Pastorale

Apparso per la prima volta in "La mummia 2 - Il ritorno", il personaggio del Re Scorpione diventa ora protagonista, affidato per l'interpretazione a The Rock, soprannome dietro il quale si nasconde Dwayne Douglas Johnson, un fuoriclasse mondiale del wrestling, disciplina a metà tra sport e spettacolo di grande diffusione negli Stati Uniti. Il copione è costruito prendendo qua e là da titoli recenti di questo genere fantastico collocato in una dimensione senza tempo, dove passato e futuro, riti tradizionali e acrobazie da effetti speciali computerizzati si confondono allegramente senza porsi tanti problemi. Così va preso il film nel suo insieme: un'avventura fracassona, a ruota libera, romantica, dove lo scontro tra bene e male si risolve con il prevalere del primo e ci si può abbandonare al gioco, senza che scorra una sola goccia di sangue. Grande spettacolo dunque, per un film che, dal punto di vista pastorale, è da valutare come positivo, accettabile e senz'altro semplice. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e da recuperare anche come passatempo per ragazzi.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV