INSPECTOR GADGET

Valutazione
Accettabile, semplicistico
Tematica
Film per ragazzi
Genere
Fantastico
Regia
David Kellogg
Durata
80'
Anno di uscita
1999
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Inspector Gadget
Distribuzione
Buena Vista International Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Kerry Ehrin e Zak Penn Dana Olsen e Kerry Ehrin basato su personaggi ideati da Andy Heyward, Jean Chalopin e Bruno Bianchi
Musiche
John Debney
Montaggio
Thom Noble, Alan Cody

Orig.: Stati Uniti (1999) - Sogg.: Dana Olsen e Kerry Ehrin basato su personaggi ideati da Andy Heyward, Jean Chalopin e Bruno Bianchi - Scenegg.: Kerry Ehrin e Zak Penn - Fotogr.(Panoramica/a colori): Adam Greenberg - Mus.: John Debney - Montagg.: Thom Noble, Alan Cody - Dur.: 80' - Produz.: Jordan Kerner, Roger Birnbaum, Andy Heyward.

Interpreti e ruoli

Matthew Broderick (Inspector Gadget/Robogadget/John Brown), Rupert Everett (Sanford Scolex), Joely Fisher (Brenda/Robobrenda), Michelle Trachtenberg (Penny), Andy Dick (Kramer), Cheri Oteri (sindaco Wilson), Michael G.Hagerty (Sikes), Dabney Coleman (commissario Quimby), Rene Auberjonois (Artemus Bradford), Frances Bay (Thelma)

Soggetto

Benché non accettato nell'Accademia di Polizia, John Brown desidera fortemente combattere la criminalità. Per il momento il suo lavoro di addetto alla sicurezza presso il Centro di Ricerche Bradford lo tiene un po' emarginato. Una notte però il malvagio Scolex spedisce al Centro un furgone pieno di robot per rubare la ricerca di robotica dello scienziato Artemus,in grado di farlo diventare l'uomo più ricco del mondo. Artemus viene ucciso, e John, partito all'inseguimento, resta in fin di vita. Brenda, figlia di Artemus, ha lavorato ad un programma per creare un poliziotto bionico ed ora vuole sperimentarne gli effetti su John. Durante l'operazione chirurgica, Brenda impianta 14.000 congegni nel corpo di Joihn, che al risveglio diventa l'ispettore Gadget. Utilizzando quindi tutti i marchingegni di cui é in possesso, Gadget parte alla caccia del terribile Scolex. L'indagine lo porta ad addentrarsi nei bassifondi di Riverton City, dove, dopo mille peripezie, riesce a sconfiggere Scolex. Gadget/John Brown, da sempre innamorato di Brenda, può finalmente rimanere al suo fianco.

Valutazione Pastorale

'Inspector Gadget' era il protagonista di una serie di cartoni animati molto popolari prodotti dalla DIC, una compagnia francese di animazione. Dopo aver deciso di portarlo sul grande schermo e con attori in carne ed ossa, la Walt Disney ha dovuto operare alcune modifiche per avvicinarlo ad un modo sentire più tipicamente americano. Così, tra John Brown timido idealista e Gadget giustiziere buono, la storia scorre lungo punti di riferimento più precisi che rimandano ad altre note situazioni, tipo Superman. I molti effetti speciali hanno soprattutto la funzione di dare dinamica, velocità, sprint: si ricreano i ritmi un po' del cartone un po' del videogame. Lo scambio tra personaggio reale e robot funziona e si tiene su livelli di buon divertimento. Il film é di chiara impostazione fantastica, non offre difficoltà e , dal punto di vista pastorale, é da valutare come accettabile e, nell'insieme, semplicistico. UTILIZZAZIONE: il film é da utilizzare in programmazione ordinaria e in altre circostanze come proposta di svago anche per bambini piccoli.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film