LA PANTERA ROSA

Valutazione
Incosistente, banalità
Tematica
Il comico
Genere
Farsesco
Regia
Shawn Levy
Durata
93'
Anno di uscita
2006
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
The Pink Panther
Distribuzione
20th Century Fox Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Len Blum, Steve Martin Len Blum, Michael Saltzman tratto dai personaggi creati da Blake Edwards e Maurice Richlin
Musiche
Christophe Beck
Montaggio
George Folsey jr., Brad E. Wilhite

Orig.: Stati Uniti (2006) - Sogg.: Len Blum, Michael Saltzman tratto dai personaggi creati da Blake Edwards e Maurice Richlin - Scenegg.: Len Blum, Steve Martin - Fotogr.(Normale/a colori): Jonathan Brown - Mus.: Christophe Beck - Montagg.: George Folsey jr., Brad E. Wilhite - Dur.: 93' - Produz.: Robert Simonds.

Interpreti e ruoli

Steve Martin (Jacques Clouseau), Kevin Kline (Dreyfuss), Jean Reno (Gilbert Ponton), Beyoncé Knowles (Xania), Emily Mortimer (Nicole), Jason Statham (Yves Gluant), Henry Czerny (Yuri), Kristin Chenoweth (Cherie), Roger Rees (Raymond Laroque), Henry Garcin (Presidente)

Soggetto

A Parigi l'ispettore Clouseau riceve l'incarico di indagare sia sulla sparizione del diamante chiamato 'Pantera rosa' sia sulla morte del suo proprietario, l'allenatore della nazionale francese di calcio Yves Gluant. Il suo superiore Dreyfuss lo ha in realtà coinvolto per metterlo da parte al momento giusto, risolvere il caso e prendersi tutti gli onori. Le cose però vanno all'opposto. Clouseau ritrova il diamante, arresta il colpevole e smaschera le trame di Dreyfuss, che finisce in ospedale.

Valutazione Pastorale

Evidentemente dichiararsi grandi estimatori del personaggio e della serie ideata da Blake Edwards e interpretata da Peter Sellers non basta per assicurarsi un esito altrettanto azzeccato. Steve Martin, che ha fortemente voluto questo 'remake', ce la mette tutta per adeguarsi ai modelli passati. Ma un clima non si ricrea facilmente e ogni attore é diverso dall'altro. Così chi non conosce i precedenti può forse lasciarsi andare al clima generalmente farsesco del racconto e ad un comicità del tutto sbrindellata. Per chi ricorda la prima 'Pantera rosa' (1963), il paragone diventa insostenibile, tutto é più modesto, stiracchiato, meno elegante. Un' occasione mancata e un film che, dal punto di vista pastorale, é da valutare come inconsistente e caratterizzato da banalità. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria, pur tenendo conto dei limiti sopra indicati.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film - SerieTV