LADY CHATTERLEY STORY

Valutazione
Inaccettabile, Turpe
Tematica
Genere
Commedia
Regia
Lawrence Webber
Durata
87'
Anno di uscita
1990
Nazionalità
Italia
Titolo Originale
LADY CHATTERLEY STORY
Distribuzione
Indipendenti Regionali
Soggetto e Sceneggiatura
Lawrence Webber
Musiche
Paolo Rustichelli, Stefano Curti
Montaggio
Joe Tozzo

Sogg. e Scenegg.: Lawrence Webber - Fotogr.: (panoramica/a colori) Frank De Niro - Mus.: Paolo Rustichelli, Stefano Curti - Montagg.: Joe Tozzo - Dur.: 87' - Produz.: Union Film 1° - Vietato ai minori degli anni diciotto

Interpreti e ruoli

Malù (Connie), Carlo Mucari, Maurice Poli, Michaela, Carmen Di Pietro, Jose Davy, Luca Sportetti, Gino Lana, Mirabella, Bruce Williams

Soggetto

l'affascinante Connie rimasta vedova del ricco Clifford e sua crede universale, riceve nella sontuosa villa di campagna il suo ex amante, Herbert, ora divenuto famoso scrittore. Con lui rievoca la sua vita: moglie infelice di un uomo impotente ma avido di morbose sensazioni, circondata da camerieri corrotti e viziosi, circuita da diversi uomini per i quali non ha mai provato né amore né attrazione. La donna ricorda con Herbert la deprimente esperienza con l'infermiera di Clifford e le sue resistenze alle perverse inclinazioni di costei. L'unico vero amore che Connie ha provato è stato per il guardiacaccia della zona con la sua spontaneità e la sua passione travolgente. Per lui Connie è pronta a lasciare l'eredità del marito, l'amore testardo di Herbert e tutte le agiatezze in cui è vissuta finora, per vivere col giovane una nuova esistenza.

Valutazione Pastorale

è un film dissennato: da esso scaturiscono solo nausea e repulsione per le immagini e le situazioni ambigue, ripetitive fino all'ossessione ed equivoche in cui sono presentate tutte le perversioni sessuali. Il tutto è offerto sotto un'apparenza patinata con ridicole giustificazioni pseudo-filosofiche che rendono la pellicola ancora più irritante, intollerabile e noiosa. Da parte degli interpreti, decisamente mediocri, non c'è alcuna partecipazione emotiva alla vicenda per cui il prodotto appare slegato, freddo e spesso risibile.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film