MONSTER UNIVERSITY

Valutazione
Consigliabile, Semplice
Tematica
Adolescenza, Film per ragazzi, Scuola
Genere
Film d'animazione
Regia
Dan Scanlon
Durata
104'
Anno di uscita
2013
Nazionalità
Stati Uniti
Distribuzione
The Walt Disney Company Italia
Soggetto e Sceneggiatura
Dan Scanlon, Daniel Gerson, Robert L. Baird Dan Scanlon, Daniel Gesron, Robert L. Baird tratto dai personaggi creati da Pete Docter e Andrew Stanton
Musiche
Randy Newman
Montaggio
Greg Snyder

Orig.: Stati Uniti (2013) - Sogg.: Dan Scanlon, Daniel Gesron, Robert L. Baird tratto dai personaggi creati da Pete Docter e Andrew Stanton - Scenegg.: Dan Scanlon, Daniel Gerson, Robert L. Baird - Fotogr.(Panoramica/a colori) - Mus.: Randy Newman - Montagg.: Greg Snyder - Dur.: 104' - Produz.: John Lasseter per Pixar Animation Studios, Walt Disney Pictures.

Soggetto

Con il sogno fin da piccolo di diventare uno spaventatore laureato, Mike Wazowski arriva alla Monster University. Dopo il primo perido, un ostacolo imprevisto frena il suo progetto: l'incontro con l'arrogante James P. Sullivan, detto Sulley, uno spaventatore dal talento naturale. Tra i due salgono ben presto le scintille, e devono trascorrere equivoci, incomprensioni, gelosie prima che entrambi siano cacciati dalla Facoltà di Spavento e decidano che l'unica soluzione possibile risiede nel lavorare insieme...

Valutazione Pastorale

Non c'è dubbio che i personaggi di Monster University sono in grado di creare un mondo affabulante e coinvolgente. Quando, dopo i primi screzi tra Mike e Sulley, la vicenda si è ormai avviata, si entra in atmosfere nelle quali si crea un progressivo accumulo di fatti, azioni, riflessioni, testi e sottotesti che costringono il racconto ad incagliarsi su se stesso, togliendo freschezza e scioltezza narrativa. Nei risvolti che portano i due avversari a ribaltare la situazione, si muove una filosofia che cerca di recuperare quella sinergia tra spirito individuale e coscienza di gruppo fondamentale in tanti cartoon Disney. La Pixar vi aggiunge un qualcosa di più freddo, neutro, matematico. Spettacolo piacevole comunque, e film che, dal punto di vista pastorale, è da valutare come consigliabile e nell'insieme semplice.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e in seguito in molte occasioni come proposta per ragazzi e per famiglie.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film