MUCCHE ALLA RISCOSSA

Valutazione
Accettabile, semplice
Tematica
Animali, Avventura, Film per ragazzi
Genere
Film d'animazione
Regia
John Sanford, Will Finn
Durata
76'
Anno di uscita
2004
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Home on the range
Distribuzione
Buena Vista International Italia
Musiche
Alan Menken
Montaggio
H.Lee Peterson

Orig.: Stati Uniti (2004) - Sogg. e scenegg.: Will Finn, John Sanford - Mus.: Alan Menken (Canzoni: parole di Glenn Slater, musica di Alan Menken) - Montagg.: H.Lee Peterson - Dur.: 76' - Produz.: Alice Dewey Goldstone.

Interpreti e ruoli

Maggie (voce italiana: Cinzia Leone), Mrs Caloway (v.i.: Valeria Valeri), Grace (v.i.: Marina Massironi), Wesley (v.i.: Daniele Formica), Rusty (v.i.: Piero Tiberi), Buck (v.i.: Massimiliano Alto), Slim (v.i.: Saverio Indrio), Junior . (v.i.: Alessandro Rossi)

Soggetto

La fattoria "Angolo di Paradiso" é minacciata di sfratto se la proprietaria, la docile vecchietta Pearl, non pagherà entro tre giorni la somma di 750 dollari. Quando la rassegnazione sembra prevalere, tre mucche (Maggie, Mrs Caloway e Grace) si fanno coraggio e passano al contrattacco. Una soluzione esiste: su Alameda Smith, famigerato ladro di bestiame, c'è una taglia proprio di 750 dollari. Bisogna catturarlo al più presto e cominciare subito la caccia. Le tre si mettono in azione, trainando un carro che accompagna una mandria. Ma l'avversario é furbo e ben organizzato. Ci sono da superare ostacoli imprevisti, nemici pericolosi, rischi di ogni genere prima di riuscire a tornare alla fattoria. Qui, proprio quando lo sceriffo sta per aggiudicare l'asta, le tre mucche arrivano di corsa, rovesciano la situazione e Slim viene arrestato. Con il compenso la fattoria è finalmente salva.

Valutazione Pastorale

Anche la Disney lascia l'animazione bidimensionale per passare a quella in 3D. Il cambio avviene con un film tutt'altro che memorabile. Essendo il copione quello più facile e prevedibile (l'insorgere di un grave problema, le mille difficoltà per risolverlo, la positiva soluzione finale), tutto poggia su uno svolgimento in verità non sempre fresco e frizzante. Il mondo animale continua ad interagire con quello umano, il disegno è generalmente vivace, qualche trovata narrativa é apprezzabile, le canzoni doppiate in italiano rallentano un po' il ritmo. Il bene prevale sul male, la giustizia trionfa. Tutto torna in un cartone affidato alla fruizione dei più piccoli. Dal punto di vista pastorale, il film é da valutare come accettabile e sostanzialmente semplice. UTILIZZAZIONE: il film può essere utilizzato in programmazione ordinaria e in altre occasioni per un pubblico di bambini e adolescenti. Da proporre alla stessa maniera anche nei passaggi televisivi o con uso di VHS e DVD.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film