Nine Perfect Strangers

Valutazione
Complesso, Problematico
Tematica
Alcolismo, Amicizia, Avidità, Bullismo, Denaro, Dolore, Donna, Droga, Famiglia, Famiglia - fratelli sorelle, Famiglia - genitori figli, Giustizia, Male, Mass-media, Matrimonio - coppia, Metafore del nostro tempo, Morte, Omosessualità, Politica-Società, Solidarietà, Violenza
Genere
Dramma psicologico, Giallo, Thriller
Regia
Jonathan Levine
Durata
Miniserie da 8 episodi da 45'-55'
Anno di uscita
2021
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
Id.
Distribuzione
Prime Video
Soggetto e Sceneggiatura
Dal romanzo di Liane Moriarty, la serie è firmata da David E. Kelley, John Henry Butterworth
Fotografia
Yves Bélanger
Musiche
Marco Beltrami, Miles Hankins
Montaggio
Ben Lester, David Berman
Produzione
Gillian Bohrer, Molly Allen, John-Henry Butterworth, Steve Hutensky, David E. Kelley, Nicole Kidman, Jonathan Levine, Jodi Matterson, Melissa McCarthy, Liane Moriarty, Bruna Papandrea, Per Saari, Samantha Strauss, Casey Haver. Casa di produzione: Blossom Films, Endeavor Content, Made Up Stories

La miniserie è in distribuzione sulla piattaforma Prime Video di Amazon

Interpreti e ruoli

Nicole Kidman (Masha Dmitrichenko), Melissa McCarthy . (Frances Welty), Bobby Cannavale (Tony Hogburn), Michael Shannon (Napoleon Marconi), Asher Keddie (Heather Marconi), Grace Van Patten (Zoe Marconi), Luke Evans (Lars Lee), Regina Hall (Carmel Schneider), Samara Weaving (Jessica Chandler), Melvin Gregg (Ben Chandler), Manny Jacinto (Yao), Zoe Terakes (Glory)

Soggetto

A Tranquillum House, centro benessere gestito dalla “mistica” guru Masha, si recano nove ospiti desiderosi di trovare l’opportunità per distendersi e risolvere i loro conflitti interiori…

Valutazione Pastorale

Dal team ideativo-produttivo di “Big Little Lies”, ossia David E. Kelley (autore anche del fortunato “The Undoing”) e la scrittrice Liane Moriarty, ecco un’altra serie ad alta tensione: “Nine Perfect Strangers”, su Prime Video, che vede protagonista ancora una volta Nicole Kidman. Strutturato in otto episodi, il racconto ci conduce in un resort di lusso, Tranquillum House, guidato dalla terapista Masha (Kidman), che promette un percorso di benessere e depurazione, ai limiti del catartico, giocato su dieci giorni. Masha ha selezionato i nove partecipanti da una lista di candidati, nove soggetti segnati tutti da irrisolti personali, professionali o familiari. Un mix che promette scintille… La linea del racconto di “Nine Perfect Strangers” è volutamente sfumata e ambigua, oscillando tra il mistery, il dramma esistenziale e il giallo poliziesco. Tranquillum House è un’oasi di benessere attraversata, dietro la facciata patinata, da inquietanti correnti sotterranee: il primo elemento enigmatico è proprio Masha, una sorta di guru spiritata che possiede un alone di ambiguità che alterna tonalità candide a fosche; i nove sconosciuti – tra gli interpreti spiccano per bravura Bobby Cannavale, Melissa McCarthy e Michael Shannon – custodiscono delle zavorre interiori che potrebbero essere correlate. La confezione formale di “Nine Perfect Strangers” è senza dubbio affascinante e seducente, come pure la regia di Jonathan Levine decisa e fluida. La linea del racconto però appare fin troppo fumosa e ambigua; l’impianto narrativo di “Nine Perfect Strangers” segue infatti lo schema di depistaggi tipico della penna della Moriarty, un giallo che cresce gradualmente fino a un colpo di scena mozzafiato. Nell’insieme la serie convince e seduce, ma non del tutto; di certo siamo lontani dall’efficacia narrativa di “Big Little Lies”, per pathos e densità tematica. Il finale di “Nine Perfect Strangers”, poi, imbocca un sentiero fin troppo accomodante, rischiando l’inciampo in soluzioni forzate segnate da furbizia. Nell’insieme “Nine Perfect Strangers” è una serie Tv complessa, problematica, adatta a un pubblico adulto per temi e linguaggio in campo.

Utilizzazione

La miniserie “Nine Perfect Strangers” è adatta a un pubblico adulto per temi e linguaggio in campo.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca Film - SerieTv
Ricerca Film - SerieTV