SONG’ E NAPULE

Valutazione
Consigliabile, brillante
Tematica
Amicizia, Gangster, Musica
Genere
Commedia
Regia
Manetti Bros (Antonio e Marco Manetti)
Durata
114'
Anno di uscita
2014
Nazionalità
Italia
Distribuzione
Microcinema
Soggetto e Sceneggiatura
Antonio Manetti, Marco Manetti, Michelangelo La Neve Giampaolo Morelli
Musiche
Aldo De Scalzi, Pivio
Montaggio
Federico Maria Maneschi

Orig.: Italia (2013) - Sogg.: Giampaolo Morelli - Scenegg.: Antonio Manetti, Marco Manetti, Michelangelo La Neve - Fotogr.(Scope/a colori): Francesca Amitrano - Mus.: Aldo De Scalzi, Pivio - Montagg.: Federico Maria Maneschi - Dur.: 114' - Produz.: Luciano, Lea, Dania Martino per Devon Cinematografica con RAI Cinema.

Interpreti e ruoli

Alessandro Roja (Paco Stillo/Pino Dinamite), Giampaolo Morelli (Lollo Love), Serena Rossi (Marianna), Paolo Sassanelli (commissario Cammarota), Carlo Buccirosso (questore Vitali), Peppe Servillo (Ciro), Antonio Pennarella ; Juliet Esey Joseph (Ezio Sanguinella), Ciro Petrone (Giulietta), Franco Ricciardi (Pastetta), Antonello Cossia (Scornaienco/Mazza di ferro)

Soggetto

Entrato in Polizia grazie ad una raccomandazione, Paco, giovane pianista disoccupato, un giorno viene mandato in prima linea sulle tracce di un pericoloso killer della camorra. Spacciatosi per un esperto di pianoforte (ma lo è davvero), Paco si fa assumere nel gruppo musicale di Lollo Love e così può meglio sorvegliare i movimentidel boss di Somma Vesuviana, da tempo inafferrabile. Nel ruolo di vero/finto musicista e di poliziotto in in incognito, per Paco i problemi sono appena all'inizio...

Valutazione Pastorale

E' tra gli attori emergenti dell'ultima generazione; qui canta con buona armonia e, soprattutto, ha scritto il soggetto, poi perfezionato in sede di sceneggiatura anche dai due fratelli Manetti. I quali, in prima persona, avvolgono il copione con una regia asciutta, incalzante, nitida, capace di fare commedia e insieme di essere dramma, thriller, spaccato d'ambiente, ironico e carico di umori. Sono bravi, autirevoli, senza sbavature: ne esce un autentico prodotto di 'genere' capace di lanciare piccole frecciate di satira di costume, evitando sempre retorica e didascalismi. Azione veloce, nel finale senza tregua e in grado di tenere con il fiato sospeso. Prova notevole, atmosfere di grande simpatia per un film che, dal punto di vista pastorale, è da valutare come consigliabile e del tutto brillante.

Utilizzazione

Il film è da utilizzare in programmazione ordinaria e in successive occasioni come prodotto italliano in grado di fare intrattenimento di notevole livello.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film