SPACE TRUCKERS

Valutazione
Accettabile, Semplice
Tematica
Fantascienza, Film per ragazzi
Genere
Fantascienza
Regia
Stuart Gordon
Durata
96'
Anno di uscita
1997
Nazionalità
Irlanda
Titolo Originale
SPACE TRUCKERS
Distribuzione
Medusa
Soggetto e Sceneggiatura
Ted Mann
Musiche
Colin Towns
Montaggio
John Victor Smith

Sogg. e Scenegg.: Ted Mann -Fotogr.: (Panoramica/a colori) Mac Ahlberg - Mus.: Colin Towns - Montagg.: John Victor Smith - Dur.: 96' - Produz.: Peter Newman, Ted Mann, Stuart Gordon.

Interpreti e ruoli

Dennis Hopper (John Canyon), Stephen Dorff (Mike Pucci), Debi Mazar (Cindy), Charles Dance (Macanudo/Nabel), George Wendt. (Keller), Vernon Wells (Cutter Jack), Shane Rimmer (Presidente Saggs), Barbara Crampton, Birdy Sweeney

Soggetto

Nell'anno 2196, nello spazio profondo, John Canyon è un camionista di mezza età ormai esperto che lavora dentro il sistema solare e trasporta da un pianeta all'altro tutti i tipi di carico. Arriva a destinazione con un carico di maiali quadrati ideati dagli ingegneri genetici della Interpork ma non viene pagato, entra in urto con la Compagnia capeggiata dal presidente Saggs, e, ribellatosi, mette in atto una rivincita. Si unisce a Mike, giovane con la fresca patente di camionista, per consegnare sulla Terra una carico di container sigillati dal contenuto sconosciuto. Il compenso è alto, con loro parte anche Cindy, che vuole tornare sulla Terra dalla madre, ma c'è da rispettare una scadenza precisa. L'equipaggio allora si avventura in una zona di guerra popolata di asteroidi e di banditi, dove il terribile capitano Macanudo ha fondato il suo feudo. Tra la vita e la morte, solo dopo aver superato questo ostacolo e aver scoperto che nei container ci sono micidiali armi da guerra, John e gli amici riescono a distruggere tutto e ad arrivare sulla Terra.

Valutazione Pastorale

Si tratta di un film di fantascienza, ossia di "genere" e quindi gradito soprattutto agli appassionati di astronavi e viaggi nello spazio interplanetario. La storia è comunque vivace e spigliata, in grado di riproporre senza annoiare tutti momenti tipici di questo genere di storie: il malvagio che minaccia l'universo, le battaglie tra le galassie, la solidarietà tra i compagni d'avventura. Dal punto di vista pastorale, il film rimane di semplice fruizione, non avendo altro obiettivo se non quello di offrire un racconto spettacolare e coinvolgente. Utilizzazione: Del film si può prevedere anche una programmazione ordinaria e festiva, come proposta per ragazzi. Lo si può utilizzare anche in altri contesti per suscitare riflessioni sul futuro, sul rapporto tra la Terra e gli altri pianeti, tra fantasia e realtà scientifica.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film