TERZA GENERAZIONE

Valutazione
Accettabile, Problematico
Tematica
Donna, Educazione, Emigrazione, Famiglia - genitori figli, Matrimonio - coppia
Genere
Commedia
Regia
Kate Woods
Durata
103'
Anno di uscita
2002
Nazionalità
Australia
Titolo Originale
Looking for Alibrandi
Distribuzione
Fandango
Musiche
Alan John
Montaggio
Martin Connor

Orig.: Australia (1999) - Sogg. e scenegg.: Melina Marchetta dal proprio romanzo "Looking for Alibrandi" - Fotogr.(Panoramica/a colori): Toby Oliver - Mus.: Alan John - Montagg.: Martin Connor - Dur.: 103' - Produz.: Robyn Kershaw.

Interpreti e ruoli

Greta Scacchi (Christina Alibrandi), Pia Miranda (Josephine Alibrandi), Elena Cotta (Katia Alibrandi), Anthony La Paglia (Michael Alibrandi), Kerry Walker (suor Louise), Kick Gurry (Jacob Coote), Matthew Newton (John Barton), Leeanna Walsman . (Carly Bishop)

Soggetto

Josie Alibrandi, diciassettenne, sta per cominciare l'ultimo anno in un esclusivo college cattolico nella periferia est di Sydney. Josie vive con la madre Christina, italo-australiana, e con la nonna Katia. Christina è rimasta incinta giovanissima e ha tenuto il bambino per una sorta di sfida. La vita di Josie si divide tra la casa e la scuola. Qui, mentre imperversa la severa Preside sorella Louise, Josie e le sue amiche devono fronteggiare gli sberleffi dei cosiddetti nobili, capeggiati da Carly, principessa anglo-australiana. Divisa tra le attrazioni per il bel mondo della borghesia australiana e la sua appartata vita familiare, Josie si sente molto confusa. Anche le prime esperienze sentimentali non l'aiutano. Si innamora di John Burton, giudicato da tutti lo studente perfetto, ma anche Jacob, all'opposto disordinato e ribelle, non le é indifferente. L'incontro con Michael, il padre riapparso dopo tanto tempo, accresce le sue incertezze. John Burton si suicida nella stanza da letto, Josie, sconvolta, ferisce una compagna e il padre, avvocato, arriva a difenderla. Michael cerca di spiegare alla figlia che lui non era scappato, bensì non era mai stato avvertito della gravidanza.Josie assiste incredula a tutte queste rivelazioni, ultima delle quali è quella della nonna: Christina non è figlia di un siciliano ma di un australiano, una storia segreta vissuta da Katia. Michael ora è a casa, con Christina. Per la spremitura dei pomodori arrivano anche Jacob e altre amiche. Josie dice: "Siamo benedette non maledette".

Valutazione Pastorale

Il romanzo "Looking for Alibrandi" é stato pubblicato per la prima volta in Australia nel 1992, ottenendo un grande successo di pubblico e numerosi premi tra i quali quello di Miglior libro per l'infanzia 1993. Melina Marchetta, autrice del romanzo, si è occupata anche della sceneggiatura, sollevando così l'esordiente regista Kate Woods da consueti problemi relativi alla 'fedeltà' o meno del film rispetto al testo scritto. Tracciando un quadro di tre generazioni di italiani in Australia, il racconto disegna bene i vari aspetti dei conflitti generazionali, le difficoltà di adattamento delle tradizioni culturali di origine ai nuovi ambienti, il confronto con un tessuto sociale (e anche fisico, di spazi, di ambienti, di territorio) del tutto diverso e insieme affascinante. Dalla nonna Katia alla nipote Josie, attraverso Christina, si verificano i cambiamenti nell'affrontare l'amore, la maturità, l'identità personale, il ruolo della donna. Ne viene fuori un picolo affresco che si muove tra commedia e dramma con tocchi di ironia e richiami al valore della famiglia. Dal punto di vista pastorale, il film è da valutare come accettabile, e problematico per i molti spunti che propone.

Utilizzazione

Il film é da utilizzare in programmazione ordinaria, e da recuperare come interessante ritratto del rapporto tra Italia e Australia.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film