WEEKEND SENZA IL MORTO (SOLO TU)

Valutazione
Discutibile, Brillante
Tematica
Genere
Commedia
Regia
Betty Thomas
Durata
99'
Anno di uscita
1992
Nazionalità
Stati Uniti
Titolo Originale
ONLY YOU
Distribuzione
Penta Distribuzione
Soggetto e Sceneggiatura
Wayne Allan Rice
Musiche
Peter Melnick
Montaggio
Peter Teschner

Sogg. e Scenegg.: Wayne Allan Rice - Fotogr.: (scope/a colori) Bryan England - Mus.: Peter Melnick - Montagg.: Peter Teschner - Dur.: 99' - Produz.: Morrie Eisenman, Wayne Allan Rice

Interpreti e ruoli

Andrew Mc Carthy (Clifford Godfrey), Kelly Preston Helen Hunt (Amanda Hughes), Daniel Roebuck (Clare Enfield), Joel Murray (Marty), Marc Lynn (Bert), Elvis Ballasteros (Al), Thom Mc Fadden (Sam), Liz Sheridan, Monty Ash, Marsha Dietlein

Soggetto

Clifford Godfrey, detto Cliff, giovane arredatore di case per bambole, che vive a Chicago, si innamora sempre di vistose ragazze-copertina, che poi lo abbandonano. Alla vigilia di Natale, mentre sta per partire con una giovane donna per un'isola dei mari del sud, questa lo pianta in asso, e il giovanotto, deluso, tenta invano di farsi rimborsare i biglietti dell'aereo da Clare Enfield, l'operatrice turistica dell'agenzia "Raggio di sole". Gettati i biglietti nella spazzatura e rifiutato l'invito dell'amico Marty, Cliff finisce al bar, dove beve molto e conosce Amanda, un'altra pin-up, che si ubriaca, perché piantata dall'amante (il quale ha deciso di trascorrere il Natale con la moglie), e accetta con entusiasmo di partire con lui. Ritrovati i biglietti, Cliff raggiunge con Amanda l'isola tropicale, e i due passano insieme una notte d'amore, ma, il mattino seguente, finita l'ubriacatura, la ragazza non lo riconosce, né ricorda le loro ore di passione, comunque, non avendo di meglio, accetta di restare con Cliff, il quale è entusiasta. Ma, mentre Amanda lo sfrutta senza riguardi e lo lascia molto solo, perché attira tutti i bellimbusti della zona e trascorre con loro molte ore, Cliff incontra Clare , che ha ripreso il suo abituale lavoro di fotografa, e sta realizzando un servizio sull'isola, e fa amicizia con lei, che lo salva, quando egli rischia di annegare per delle alghe pericolose. Intanto Amanda continua a divertirsi con tutti, ma è abilissima nel farsi perdonare da Cliff, quando questi si risente per il suo comportamento. La dolce Clare, frattanto, si sta innamorando del giovane, e lo convince a posare per le sue foto, che debbono fare réclame all'isola. Cliff si adatta a farle da modello, mentre un gruppo di ragazzini pestiferi lo tormenta, e Amanda è sempre lontana con qualche altro uomo. La notte di Capodanno Clare e Cliff debbono fare le foto di una cena romantica, di cui fingono d'essere i protagonisti. Però, Amanda, gelosa di Clare, offre al giovane di restare con lui per sempre, e l'ingenuo le crede, ed è pronto a partire con lei, finché sull'aereo si accorge di commettere un errore, e scende all'ultimo minuto. Ma Clare non si fa più trovare. Egli la cerca allora a Chicago e infine la trova, mentre sta facendo foto in un grande magazzino. Parlandole allora col microfono, Cliff, il quale ha compreso che è lei la donna giusta per lui, le dichiara il suo amore, le chiede di perdonarlo. Anche Clare ammette di amarlo e i due si baciano felici.

Valutazione Pastorale

si tratta di una commedia banale, che sembra vecchio stile anni '50, ma nella quale si trovano, oltre parole pesanti, alcune situazioni, come la scena d'amore notturna nella tenda, e l'eccessiva facilità dei personaggi di cambiare partner nei loro rapporti sessuali, che, pur non mostrando nelle immagini nulla di indecente, richiedono la classifica di "discutibile". Né la regia di Betty Thomas, né l'interpretazione di Andrew Mc Carthy (Cliff), di Kelly Preston (Amanda) e di Helen Hunt (Clare) servono a sostenere il film, e a dare un po' di vero brio alla vicenda.

Le altre valutazioni

Sfoglia l'archivo
Ricerca un film
Ricerca Film